TERNI, SANGEMINI, PRONTO IL PIANO SALVATAGGIO

Sangemini
Sangemini
Sangemini

(umbriajournal.com) TERNI – Il piano di salvataggio della Sangemini elaborato da Unicredit, dal gruppo Norda-Gaudianello e da Tramite è sul tavolo dell’advisor che provvederà ad inoltrarlo al Tribunale di Terni. I tre partner si confronteranno con il tribunale per le fasi finali.

La sorte dell’attuale proprietà di Sangemini, gli investimenti, i progetti e tutti i dettagli tecnici, al momento sono notI solo agli interessati, all’advisor e saranno a conoscenza anche del giudice, Paola Vella e del presidente del tribunale di Terni, Girolamo Lanzellotto.

I lavoratori sono quelli che aspettano di conoscere la sorte del loro lavoro e quindi della loro vita, anzi sono proprio i lavoratori a soffrire di più e si attendono che queste prospettive studiate dai partner siano reali e tale restino per tutti loro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*