Terni, evade dei domiciliari e molesta un giovane alla stazione, 51enne arrestato

QUESTURA TERNI
QUESTURA TERNI
QUESTURA TERNI

Evade dagli arresti domiciliari e molesta un ragazzino alla stazione di Terni: arrestato dalla Volante. E’ successo ieri pomeriggio. L’uomo 51enne, di origini foggiane, era agli arresti domiciliari nella sua casa di Rieti per rapina aggravata. Pluri-pregiudicato per reati contro il patrimonio, single, disoccupato, ieri pomeriggio è evaso ed è venuto a Terni. Alla stazione ferroviaria, si è avvicinato ad un ragazzo, un diciassettenne in attesa del treno della fidanzata, e lo ha invitato a seguirlo nei bagni con frasi oscene.

Il ragazzo ha reagito, con un secco rifiuto ed ha telefonato al padre. Nel giro di pochi minuti, su richiesta del genitore, è arrivata una pattuglia della squadra volante, che ha bloccato l’uomo mentre usciva dalla stazione. E’ stato portato in questura e dai controlli in banca dati sono emersi i suoi precedenti.

E’ stato arrestato per evasione e per molestie sessuali e stamattina verrà giudicato con rito direttissimo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*