Terni, 26enne con una sfilza di precedenti, arrestato per cumulo pena

QUESTURA TERNI
QUESTURA TERNI
QUESTURA TERNI

Ventisette anni, ternano finisce in manette per cumulo pena. Nonostante la giovane età, infatti, vanta una sfilza di precedenti penali, otto pagine per l’esattezza. Si tratta di reati commessi a partire dal 2008: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento, porto d’armi o oggetti atti ad offendere, ingiuria, atti persecutori, inosservanza degli obblighi e prescrizioni, produzione, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. Arrestato e denunciato più volte dalle forze dell’ordine, alcuni giorni fa era arrivata per lui la sospensione degli arresti domiciliari, ma sabato, la Procura della Repubblica di Terni ha emesso un provvedimento di “unificazione pene concorrenti” , ripristinando il regime degli arresti domiciliari.

Gli agenti della seconda sezione della Squadra Mobile, in breve tempo, hanno rintracciato il giovane e lo hanno riportato nella sua abitazione, dove dovrà scontare ancora 3 anni 5 mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*