STRAGE DEL BROLETTO, APPLAUSI E LACRIME PER DANIELA CRISPOLTI

Daniela Crispolti(UJ.com) PERUGIA – La cerimonia funebre per Daniela Crispolti, uccisa con la collega Margherita Peccati da Andrea Zampi è stata celebrata a Pian di Porto di Todi. La salma della 47enne, precaria della Regione, è stata accolta dagli applausi di centinaia di persone presenti all’ultimo saluto. Le esequie per la dirigente 61enne di Città di Castello, saranno domani, domenica 10 marzo a Canoscio. I funerali si svolgono in forme private per scelta delle famiglie.
Saranno funerali privati per espressa volontà delle famiglie quelli di Margherita Peccati e Daniela Crispolti. Lo hanno deciso gli stessi congiunti delle due impiegate, ringraziando comunque per la vicinanza l’amministrazione regionale e quella comunale di Perugia che avevano espresso la disponibilità a svolgere le esequie in forma solenne nel duomo del capoluogo umbro.
Le autopsie sulle due donne sono state svolte dal medico legale Laura Paglicci Reattelli all’Istituto di medicina legale dell’ospedale di Perugia. L’esame si è concluso nella tarda serata di ieri e nelle prossime ore è atteso il nulla osta del magistrato per i funerali. A entrambe le esequie è già stata annunciata la partecipazione dei vertici istituzionali umbri. In mattinata è invece terminato l’esame autoptico sulla salma di Zampi. A breve anche questa tornerà nella disponibilità della famiglia.

 

Alla cerimonia era presente anche il sindaco Wladimiro Boccali con il gonfalone della città. Domani, a Canoscio, alle ore 14.30 si svolgerà il rito funebre di Margherita Peccati al quale sarà presente, con il gonfalone della città, il vicesindaco Nilo Arcudi. D’intesa con la Prefettura, il Sindaco ha proclamato per lunedì prossimo il lutto cittadino. Le bandiere a lutto, alle ore 12 suonerà il campanone di Palazzo dei Priori. L’invito ai commercianti è di abbassare le saracinesche dei negozi; gli uffici pubblici sono invitati a osservare un minuto di raccoglimento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*