SPOLETO, BPS, GIOVANNINO ANTONINI SENTITO IN PROCURA

giovannino antonini bps bamca popolare spoleto spelto crediti e servizi(umbriajournal.com) SPOLETO – Giovannino Antonini è stato sentito in Procura a Spoleto, nella mattinata di giovedì 7 novembre 2013, nell’ambito dell’inchiesta sulla Banca popolare di Spoleto che nei mesi scorsi aveva portato alla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini per 34 persone.

Fu lo stesso Antonini a chiedere di essere ascoltato, per chiarire la sua posizione prima che il pm presenti l’eventuale richiesta di rinvio a giudizio per gli indagati.

L’ex presidente di Bps e Scs, che al momento è ancora agli arresti domiciliari per l’indagine della Procura di Roma per la presunta corruzione di un giudice del Tar del Lazio, è arrivato al palazzo di giustizia accompagnato dal suo legale di fiducia, l’avvocato Manlio Morcella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*