Ricercato internazionale, molto violento,  arrestato dai Carabinieri al Trasimeno

. Il giovane deve scontare una pena di 11 mesi e 28 giorni

Ricercato internazionale, molto violento,  arrestato dai Carabinieri  

Ricercato internazionale, molto violento,  arrestato dai Carabinieri al Trasimeno

Nella serata di lunedì 25 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Castiglione del Lago hanno dato esecuzione ad un Mandato di Arresto Europeo emesso dall’autorità giudiziaria polacca della cittadina di Częstochowa nel mese di settembre, nei confronti di un venticinquenne di origini albanesi. Il giovane deve scontare una pena di 11 mesi e 28 giorni di reclusione per i reati di “percosse” e “lesioni personali”, commessi nel 2017 in territorio polacco.


Carabinieri di Città della Pieve


I militari della Stazione di Castiglione del Lago hanno rintracciato il venticinquenne sul luogo di lavoro, lo hanno condotto in caserma per le incombenze di rito e nella notte lo hanno trasferito presso il carcere di Perugia-Capanne a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

È il terzo arresto, in esecuzione di provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria, effettuato dai militari della Stazione di Castiglione del Lago nel mese di ottobre.

Prosegue, parallelamente, senza soluzione di continuità, l’attività preventiva da parte delle pattuglie impegnate nei servizi esterni di controllo del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*