Rapiscono coetaneo, due minorenni arrestati dalla polizia

Polizia
Polizia
Polizia

Ieri pomeriggio personale della Squadra Volante ha arrestato due minorenni di 16 e 17, anni uno di origini Kossovare e l’altro Albanese, entrambi residenti a Terni, per rapina in concorso ai danni di un ragazzo di 15 anni.

Il minore rapinato stava tornado a casa quando improvvisamente è stato affrontato dai due che con tono minaccioso gli hanno intimato di tirare fuori tutto quello che aveva in tasca. Quando hanno visto che il giovane, svuotate le tasche, non aveva soldi gli hanno preso la catenina, gli occhiali da sole  Ray Ban ed un paio di cuffiette auricolari. Il ragazzo ha subito chiamato la madre che ha poi contattato il 113 dando indicazioni sui due rapinatori cha poco dopo sono stati trovati nei pressi di una fermata dell’autobus con ancora indosso gli oggetti rapinati al ragazzo. Uno di loro si stava specchiando su una vetrina con gli occhiali presi al giovane. Alla vista delle Volanti ha tentato di gettare sia gli occhiali che le cuffiette auricolari per terra, ma è stato subito bloccato. Entrambi sono stati accompagnati in Questura dove il secondo giovane ha tirato fuori  dalle tasche la catenina che avevano rapinato.

Tenuto conto della gravità del gesto, i due minorenni che si erano già resi protagonisti di comportamenti devianti, sono stati tratti in arresto e condotti presso il Centro di Prima Accoglienza per Minori di Firenze a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni Dott. Flaminio Monteleone che coordina le indagini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*