Ragazza trovata morta ad Amelia, indagato il fidanzato

 
Chiama o scrivi in redazione


Ragazza trovata morta ad Amelia, indagato il fidanzato

Ragazza trovata morta ad Amelia, indagato il fidanzato

Il fidanzato della ragazza trovata morta ad Amelia, all’interno della sua abitazione dopo la festa, è stato indagato per omissione di soccorso. E’ stato interrogato in caserma. L’interrogatorio è durato più di nove ore. Il giovane, dopo lo smarrimento iniziale, ha parlato dimostrando la
sua volontà di collaborare.

Il giovane avrebbe ammesso che lui e la sua ragazza, quella sera, avevano fatto uso di droga. In particolare si tratta di eroina, acquistata a Roma per 20 euro. Una dose che doveva essere il regalo di compleanno per la studentessa.

Il 21enne ha ricostruito le ultime ore di vita della fidanzata appena maggiorenne. Avevano trascorso la serata con gli amici ad Amelia e poi sono andati a casa sua. Dopo il brindisi di compleanno erano tornati a casa di lui, dove la ragazza ha trascorso la notte. Quando si è accorto della situazione era ormai troppo tardi.

Ha chiamato i soccorsi ma sono stati inutili. Non è escluso che possa essere interrogato una seconda volta, intanto la salma della ragazza è ancora a disposizione del magistrato all’obitorio dell’ospedale di Terni. L’autopsia sarà eseguita nella giornata di mercoledì a Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*