Polizia di Stato in prima linea al Renato Curi per Perugia Palermo

Sono attesi circa 5400 tifosi, tra questi circa 500 tifosi ospiti

Polizia di Stato in prima linea al Renato Curi per Perugia Palermo

Polizia di Stato in prima linea – Allo stadio “Renato Curi”, sono attedi circa 5400 tifosi – 500 dei quali ospiti – per la partita casalinga del Perugia calcio contro il Palermo. E garantire la massima sicurezza il questore di Perugia, Giuseppe Bellassai, ha predisposto un piano uno straordinario piano di sicurezza.

Fino dalla mattinata oggi sono stati impiegati anche gli equipaggi della Polizia Stradale, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale, oltre agli operatori del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica e della Digos. Saranno presenti, inoltre, le unità cinofile specializzate nei servizi di ordine pubblico, oltre al personale dei Vigili del Fuoco e del soccorso sanitario.

Anche questo fine settimana sarà, quindi, ricco di impegni per gli uomini della Polizia di Stato i quali, oltre ad assicurare l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, saranno impegnati in diversi eventi, tra i quali le celebrazioni di San Ponziano Martire, Patrono di Spoleto, dove sarà presente anche un equipaggio a del Reparto a Cavallo della Polizia di Stato per i servizi di rappresentanza e scorta della reliquia fino alla Basilica. In programma anche l’incontro di pallavolo maschile tra la SIR SAFETY SUSA Perugia e PALLAVOLO Padova.

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia saranno in prima linea anche allo stadio “Renato Curi”, al fine di assicurare agli appassionati di calcio di poter assistere con serenità e, soprattutto, in sicurezza all’incontro casalingo Perugia – Palermo.

L’attenta predisposizione dei servizi, unita alle consuete attività di monitoraggio e intelligence, ha tenuto anche conto della particolare situazione logistica dello stadio Renato Curi che, in seguito all’ultima riunione della Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, tenutasi lo scorso 10 gennaio, ha disposto la chiusura della Tribuna Est, con i tifosi abbonati che hanno dovranno assistere all’incontro dagli altri settori dello stadio, preventivamente individuati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*