Polizia denuncia tre persone, una slava e due italiani

autoPOLIZIAdavantiCASALa Squadra Volante – Ufficio Prevenzione Generale del Commissariato, nel corso del fine settimana ha denunciato tre persone alla competente A.G.

La prima, una donna di origine slava, residente a Perugia, è stata denunciata per non aver ottemperato al provvedimento emesso dal Questore di Perugia concernente il divieto di ritorno nel comune di Città di Castello.

La stessa è stata rintracciata all’interno di un supermercato di San Giustino, dopo essere stata individuata per le vie del centro cittadino di Città di Castello. Non si esclude, visto i precedenti di Polizia, che potesse essere in zona per commettere furti con destrezza, anche in abitazioni.

Sempre nel corso dell’attività di controllo del territorio, due giovani italiani, di cui un minorenne ed un ventenne, M.C. nato e residente a Città di Castello, sono stati denunciati per possesso di sostanze stupefacenti; in particolare sono stati rinvenuti nella disponibilità dei due circa 5 grammi di marijuana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*