Pitbull scatena il panico nel parco e uccide anche un gatto, terrore a Ponte San Giovanni

Pitbull scatena il panico nel parco e uccide anche un gatto, terrore a Ponte San Giovanni

Pitbull scatena il panico nel parco e uccide anche un gatto, terrore a Ponte San Giovanni

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di chiamata al numero di emergenza, sono intervenuti presso il parco pubblico di Ponte San Giovanni in via Grieco dove era stato segnalato un grosso pittbull che si aggirava libero, attaccando gli altri cani presenti e scatenando il panico tra i presenti.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno rintracciato il pitbull e con non poche difficoltà sono riusciti a contenerlo nell’area cani del parco.

Gli agenti hanno quindi sentito due testimoni che hanno raccontato come l’animale, poco prima, si era avventato contro un gatto, uccidendolo e contro altri cani, terrorizzando i proprietari che erano stati costretti a fuggire.

Qualche minuto più tardi, è sopraggiunto nel parco anche il proprietario del grosso animale – un cittadino albanese, classe 1998 – che sentito in merito dagli agenti ha spiegato che il nipote aveva aperto la porta di casa facendo scappare il cane.

I poliziotti, a quel punto, dopo averlo invitato a prestare più attenzione alla custodia del suo cane, hanno contestato al 24enne la violazione dell’articolo 672 del Codice Penale, che prevede una sanzione fino a 258 euro per l’omessa custodia e il mal governo degli animali. /Fonte: Polizia di Stato

1 Commento

  1. Doppia presa per i “fondelli” per non dire altro naturalmente! Uno perché lo avrà deliberatamente lasciato uscire e avrà osservato tutto dalla finestra. Due non pagherà mai.!
    Denuncia e lavori utili immediatamente! Ci verrebbe anche altro, tipo amlutazione del mignolo mano destra!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*