Perugia Terni, iniziativa “Una vita da social”, 700 giovani hanno partecipato

PoliziaPostaleInPiazza-6164PERUGIA/TERNI – A conclusione della 2^ giornata di tappa in Umbria del progetto “Una vita da social”, organizzato dalla Polizia di Stato e dal M.I.U.R. , il bilancio è più che positivo con una partecipazione all’iniziativa di circa 700 ragazzi (500 a Perugia e 200 a Terni), con ulteriori richieste di partecipazione che non è stato possibile accogliere.
Gli studenti di Scuole Medie e Superiori, accompagnati dai lori insegnanti, si sono alternati all’interno del Truck ove era allestita un’aula multimediale mostrando molto interesse per i consigli sulle insidie del web forniti dal personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni.
A rendere gli eventi di Perugia e Terni ancora più interessanti è stata la partecipazione a Perugia del Sottosegretario al Ministero degli Interni, l’On. Giampiero Bocci e il contributo audiovisivo del vincitore di X Factor Italia, Michele Bravi e a Terni del capitano della Ternana Calcio, Mirko Antenucci e dell’artista Mogol.
Numerose sono state anche le autorità istituzionali che hanno portato il loro saluto all’iniziativa accolte dai Questori di Perugia e di Terni, Dott. Carmelo Gugliotta e Dott. Carmine Belfiore e dal Dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni dell’Umbria, Dott.ssa Anna Lisa Lillini.

Anche il Cardinale Gualtiero Bassetti ha voluto aderire all’iniziativa con una lettera ai giovani.
Tutti i video dei contributi dei testimonial (intervento del Sottosegretario On. Giampiero Bocci , del cantante Michele Bravi e dell’artista Mogol ), sono disponibili sulla pagina Facebook dedicata all’iniziativa: https://www.facebook.com/unavitadasocial ove sono altresì visionabili i video e le foto realizzate dal personale della Polizia Scientifica della Questura di Perugia, relative all’arrivo del Truck in città, e dal personale della Polizia Scientifica della Questura di Terni in relazione all’arrivo del Truck presso le Cascate delle Marmore, entrambi molto suggestivi.
Le immagini delle tappe di Perugia e Terni postate sulla pagina citata, hanno registrato un elevatissimo numero di visualizzazioni.
La campagna itinerante è solo l’aspetto più evidente della quotidiana attività di contatto con gli studenti che avviene tramite i numerosissimi incontri nelle scuole della regione ad opera del personale della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Postale di Perugia e della Sezione di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*