PERUGIA, SQUADRA MOBILE ARRESTA STALKER

Stalker a Deruta, mai più vicino alla ex moglie
da independent.co.uk
stalking-rex
da independent.co.uk

(umbriajournal.com) PERUGIA – Pur essendo finita la storia ormai da tempo, dopo una burrascosa relazione sentimentale, l’uomo non accettava la fine del rapporto. Già l’uomo (trentottenne perugino) di era stato denunciato, da oltre un anno, per pregressi atti persecutori, e aveva dato l’impressione di aver desistito dall’intento di molestare la donna (quarantunenne pugliese). Viceversa, recentemente ha di nuovo posto in essere comportamenti lesivi. Gli ultimi episodi risalgono al trascorso mese di agosto; lui, dopo averla tempestata di sms dal tenore offensivo e minaccioso, tentava di entrare all’interno dell’abitazione dal balcone ma la donna riusciva tempestivamente a chiudere la finestra evitando il pericoloso ingresso dell’ex.

 

L’uomo, non contento, proseguiva nelle molestie con un fitto lancio di uova alla volta del balcone della donna e riusciva a dileguarsi prima dell’arrivo delle Forze dell’Ordine. Pochi giorni dopo, mentre si trovava con un’amica all’interno di una panetteria della città, la donna veniva aggredita dall’ex che tentava con la forza di trascinarla fuori dall’esercizio.

 

Mentre si liberava dalla presa l’amica chiamava il 113. Le urla delle donne, compresa la commessa, attiravano l’attenzione di un vicino negoziante che interveniva allontanando l’uomo. La capillare ricostruzione dei fatti portava alla richiesta di emissione di ordinanza di custodia cautelare così come da richiesta del P.M. Dott. Adragna, concessa dal Giudice per le Indagini Preliminari Dott.ssa Giangamboni. L’Ordinanza, che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari dello stalker, è stata eseguita nella giornata di ieri 10 settembre da personale della Squadra Mobile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*