Perugia, Rudy Guede accusato ricettazione pc e telefonino

Gli avvocati Biscotti e Gentile lasciano difesa Guede
Rudy Guede
Rudy Guede
Rudy Guede

(umbriajournal.com) PERUGIA – Rudi Guede, in carcere per l’omicidio di Meredith Kerker, è stato condannato per la ricettazione di un computer portatile e di un telefono cellulare, risultati rubati nello studio di un avvocato di Perugia. Il 27 ottobre 2007, Guede venne sorpreso a Milano all’interno di un asilo. Nello zainetto che aveva con sè gli agenti trovarono il pc e il cellulare.

L’avvocato Nicodemo Gentile ha spiegato: “Il nostro assistito non è mai stato accusato del furto dei due oggetti. Si tratta al più di un incauto acquisto. Ricorreremo in Cassazione contro la condanna”.

Per l’avvocato Gentile la sentenza milanese non allungherà comunque il termine entro il quale Guede, detenuto a Viterbo, potrà chiedere i primi permessi per uscire dal carcere. Possibilità prevista per l”ivoriano già nei prossimi mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*