OMICIDIO KERCHER, SOLLECITO APPELLO SU FACEBOOK PER RAGGIUNGERE 500 MILA EURO

Processo d'appello Amanda Knox e Raffaele Sollecito : assolti in appello

“Non voglio rinunciare solo per motivi finanziari”. L’annullamento delle assoluzioni da parte della Corte di Cassazione per l’omicidio di Meredith Kercher dev’essere stata una brutta tegola per Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Si ricomincia tutto daccapo, tra prove e ricerca di giustizia: tutto molto costoso. E l’ingegnere originario di Giovinazzo, in Puglia, lancia un appello su Facebook ai suoi amici, in vista della riapertura del processo a Firenze. “Sono profondamente preoccupato – scrive nell’annuncio, in inglese – e non dispongo di mezzi per affrontare questa ingiustizia”. Tramite la piattaforma web di reperimento fondi “GoFundMe”, Sollecito chiede ai conoscenti un contributo economico per “assumere esperti, pagare i compensi dei miei avvocati e le tasse per i documenti”. L’obiettivo è raggiungere 500mila dollari. Una pagina su ‘Come aiutarlo’ compare anche nel sito personale del ragazzo. La notizie è apparsa sul sito de La Repubblica.

1 Commento

  1. per la pubblica opinione siete e sarete sempre colpevoli, Meredith è morta realmante. Voi vi lamentate inutilmente. rspirate gratis.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*