Indagine su giudici e avvocati, Salcerini davanti al pm di Firenze

 
Chiama o scrivi in redazione


Indagine su giudici e avvocati, Salcerini davanti al pm di Firenze

Il giudice umbro Simone Salcerini, originario di Città di Castello e attualmente giudice delegato ai Fallimenti a Spoleto, sarà interrogato in settimana dal pm Luca Tescaroli che coordina l’indagine sulla corruzione al tribunale di Spoleto. E’ quanto riportno oggi i quotidiani della carta stampata.

Salcerini è indagato per abuso d’ufficio nella seconda parte dell’indagine che ha portato agli arresti domiciliari gli avvocati Mauro Bertoldi e Nicoletta Pompei e all’interdizione del giudice Tommaso Sdogati per corruzione.

Salcerini avrebbe nominato Bertoldi quale delegato alle vendite su pressione del collega Sdogati. Il giudice è difeso dall’avvocato Stefano Campanello di Arezzo.

Un nome cancellato nell’elenco dei delegati alle vendite del Tribunale e sostituito con quello dell’avvocato Mauro Bertoldi. Tutte questioni che Tescaroli vorrà chiarire con Salcerini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*