Incidente a Ramazzano, s’indaga per omicidio colposo

Incidente mortale a Ramazzano (32)PERUGIA – Il pubblico ministero Massimo Casucci indaga sulla dinamica dell’incidente mortale di domenica mattina. La tragedia è avvenuta tra Ramazzano e Bosco, nel corso del quale è morto un ragazzo di 21 anni e sono rimasti feriti altri 5 giovani. Il conducente è stato sottoposto agli esami tossicologici per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti o alcoliche. Le prossime ore, dunque, saranno decisive sia per le analisi sia per l’autopsia sul corpo del giovane sulla quale il pm Casucci non avrebbe ancora deciso, sia per l’esatta ricostruzione dell’incidente effettuata dalla polizia municipale.

Il giovane deceduto è di origine venezuelana, Arevalo Revallos Tarcano, da anni residente a San Marco a Perugia. La sua salma viene visitata costantemente da molti amici. Non è stato fissato giorno ed ora dei funerali e non si sa ancora se verrà sepolto a Perugia o rientrerà in patria.

Degli occupanti l’autovettura la più grave è una ragazza di origine cubana, anch’essa residente a Perugia, trovata dai soccorritori ad oltre 30 metri dalla macchina. Ieri le sue condizioni sono rimasti stabili. La 18enne cubana sarà operata domani da dottor Caraffa in ortopedia e ne avrà per 40 giorni di recupero.

Due ragazze e due ragazzi sono in condizioni meno gravi: due di loro sono stati già dimessi in mattinata. I soccorritori giunti sul posto nelle prime ore di domenica hanno trovato tutti i ragazzi visibilmente scossi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*