Incendio a Perugia, vigili del fuoco salvano donna, sta bene

Le fiamme si sono sviluppate tra il secondo e l'ultimo piano dell'immobile

 
Chiama o scrivi in redazione


Incendio a Perugia, vigili del fuoco salvano donna, sta bene

Incendio a Perugia, vigili del fuoco salvano donna, sta bene

Ha allarmato molte persone l’incendio scoppiato ieri mattina in centro storico a Perugia, in via del Silenzio 2. La puzza del bruciato si è sentita in buona parte dell’Acropoli perugina e diversi sono accorsi per vedere cosa fosse successo. Tra il secondo e l’ultimo piano di una palazzina fumo e fiamme con una donna rimasta imprigionata nella sua abitazione.

Sul posto sono arrivate due squadre dei vigili del fuoco, una dal distaccamento di Corso Cavour e una dalla centrale operativa di Madonna Alta. L’incendio è stato di una violenza inaudita, tanto che ci sono volute diverse ore per domare le fiamme. Alle 11,30 i pompieri erano ancora al lavoro. La donna intrappolata è stata liberata: sta bene. Il bilancio dei danni è pesantissimo. Lo stabile è stato dichiarato inagibile e le quattro famiglie residenti sono stati costretti a lasciare le rispettive abitazioni.

Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri e la Municipale per bloccare il traffico diretto verso via della Cupa e dirottarlo su via dei Priori. E’ intervenuto anche il 118, ma non ci sono stati feriti in quanto gli abitanti erano al lavoro. Le cause dell’incendio sono ancora in corso, non si esclude – secondo i pompieri – la pista del cortocircuito della rete elettrica interna. I danni sono ingenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*