GUBBIO, SI FINGONO SPAZZACAMINI, ARRESTATI PER FURTO

Arresto
Arresto
Arresto

GUBBIO – Alta l’attenzione della Compagnia Carabinieri di Gubbio per prevenire reati contro il patrimonio e “pronto” l’occhio di un passante che nota all’interno dell’azienda agricola di un amico un furgone mai visto prima. E’ successo ieri mattina a Fossato di Vico; un uomo, nel passare di fronte la proprietà di un suo amico, si sofferma a guardare la strana presenza di due persone, un uomo e una donna, mentre erano intenti a caricare un qualcosa su un veicolo parcheggiato nelle vicinanze. Immediatamente tenta di contattare al telefono il proprietario che però non risponde subito, allora decide di chiamare direttamente i Carabinieri della Stazione di Fossato di Vico. I militari, che si trovavano poco distanti dal luogo, dopo alcuni istanti piombano sul posto e beccano in flagranza di reato C.A. e sua moglie T.I.G., entrambi romeni, 40enni, lui con precedenti penali, che stavano rubando del materiale edile e del materiale ferroso che il proprietario dell’azienda aveva acquistato e teneva li accantonato per restaurare l’azienda agricola.

Entrambi sono stati perquisiti, anche nella loro abitazione di Fabriano.
Ingegnoso anche l’espediente di utilizzare un mezzo con disegni e scritte che pubblicizzano l’attività di spazzacamino in modo da non destare sospetti quando il veicolo è posteggiato in abitazioni e luoghi presi di mira dai ladri. Per questo motivo si sta indagando nei recenti episodi accaduti nell’eugubino-gualdese al fine di verificare eventuali azioni condotte con le stesse modalità.
Gli Arrestati, ai quali viene contestato il furto in flagranza di reato, la violazione di domicilio e una violazione prevista da una legge speciale (trasporto di materiale ferroso speciale senza la prescritta autorizzazione), su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati messi agli arresti domiciliari. Sequestrato anche il furgone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*