FRANA E CHIUSURA FLAMINIA: GRAVISSIMI PROBLEMI ECONOMICI

Frana

Frana di San Giovanni Profiamma a Foligno (7)(UJ.com3.0) FOLIGNO – “Il protrarsi della chiusura da quaranta giorni della S.S. 3 Flaminia all’altezza di San Giovanni Profiamma a causa di una frana sta creando gravissimi problemi economici a una vasta area commerciale di Foligno, oltre che notevoli disagi alla circolazione di un’ampia zona dell’Umbria”. Lo denuncia il capogruppo Udc in Consiglio regionale, Sandra Monacelli. Monacelli ritiene “non concepibile che uno Stato che si definisce moderno, a distanza di oltre un mese dall’accaduto, non riesca a indicare con certezza i tempi di riapertura di una delle principali arterie della regione. Bene quindi fanno le associazioni di categoria, i cittadini e le imprese a intraprendere una forte mobilitazione che porti a proteste anche eclatanti.

 

A tal proposito aderisco alla manifestazione in programma sabato prossimo a Foligno. Questo episodio – conclude il consigliere regionale Udc – testimonia una volta di più quanta scarsa attenzione e quanta approssimazione ci sia da parte delle istituzioni ai più alti livelli e degli enti preposti nei confronti del sistema viario umbro, di cui l’incredibile vicenda della Perugia-Ancona, con il cantiere Pianello-Valfabbrica ancora bloccato nonostante le molteplici rassicurazioni, non è che l’emblema del quale andare molto poco fieri”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*