Foligno, uccide la ex, movente la gelosia

omicidio_donna_foligno

(umbriajournal.com) FOLIGNO -Il movente dell’ennesimo femminicidio è probabilmente la gelosia. La badante romena di 38 anni Sandita Munteanu è stata uccisa stamattina al centro storico di Foligno dal suo ex Virgil Murariu di 43, con cui aveva avuto una relazione sentimentale che poi si e’ suicidato.

L’uomo e’ stato riconosciuto come l’autore del delitto dai testimoni presenti all’aggressione. Dagli accertamenti condotti dalla polizia tramite le autorita’ romene e’ emerso che i due erano reduci da matrimoni (ed entrambi divorziati) ma non erano mai stati sposati tra loro.

Avevano avuto invece una relazione sentimentale terminata da qualche tempo. La fine del rapporto non era stata pero’ accettata dall’uomo che viveva a Mentana. Dalle testimonianze raccolte dal commissariato di Foligno e dalla squadra mobile di Perugia e’ emerso che la badante era stata per questo molestata e picchiata dal connazionale, anche se non aveva mai presentato formale denuncia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*