Escursionista bloccato su Monte Catria salvato dai Vigili del Fuoco

Minaccia di buttarsi dal balcone di un palazzo a Terni
Vigili del fuoco

VIGILIdelFUOCOmontagna il personale dei Vigili del Fuoco di Bologna é ricucito a mettere in salvo l’escursionista marchigiano trasferendolo all’ospedale di Fabriano.Dalle notizie raccolte le lesioni riportate dall’uomo non sono gravi e si limitano ad una frattura della tibia del piede destro.A trasportare in ospedale il ferito sono stati gli operatori sanitari marchigiani intervenuti con l’ elicottero gestito in convenzione con la Regione Umbria.  L’uomo si era trovato in difficoltà oggi pomeriggio alle 14, quando si è trovato  Dalle 14 di oggi pomeriggio 25 maggio un escursionista di origini marchigiane di circa 35 anni si trova bloccato lungo la parete rocciosa del  Monte Catria, nelle vicinanze di Pascelupo, Isola Fossara, meta di appassionati della domenica che tentano arrampicate senza i necessari fondamentali di sicurezza.Le operazioni di soccorso ,come informa la centrale dl 118 unico regionale ,attraverso l ‘ufficio stampa della Azienda Ospedaliera di Perugia ,sono state laboriose e difficili a causa del tempo piovoso che ha impedito ad un elicottero di Vigili del Fuoco di avvicinarsi al luogo dove si trovava il giovane marchigiano.A dare l’allarme sulle difficoltà incontrate dall ‘escursionista mentre era  in parete é stato  un compagno di escursione, rimasto anche lui isolato, e poi raggiunto da altri  appassionati .Per lui nessuna conseguenza. L’operatrice dl 118 Donatella Ciuchi  ha coordinando le operazioni di soccorso, con le difficoltà dei vigili del fuoco di avvicinarsi alla parete rocciosa. Una autoambulanza con personale medico ed infermieristico , è partita da Branca per intervenire sul posto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*