Denuncia sociale, Ponte San Giovanni, “Fontane da vomito”

di Morena Zingales
PONTE SAN GIOVANNI – Ma quant’è bello il Parco Bellini a Ponte San Giovanni? Ampio, un gran bel verde, ottimo per passeggiare, fare lunghe camminate sotto il sole dell’Umbria. fontane-parco-bellini (5)Un posto bello e molto suggestivo anche solo per un po’ relax.

Tante belle caratteristiche che si perdono tutte all’interno di una vasca “zozza”, o meglio di quattro fontane ormai abbandonate a sé stesse e ai “piccioni”.

Ebbene sì, quelle che dovrebbero essere delle splendide fontane con l’acqua gorgogliante, sono diventate un posto abitato dai colombi che si divertono a fare bagni e lavaggi vari, “scachicchiando” ovunque.

Una vera e propria “porcheria”! L’Umbria, in questi giorni a cavallo tra il 25 aprile al Primo Maggio, è piena di turisti. Non vogliamo nemmeno immaginare la loro reazione nel vedere questa schifezza.

Certamente un po’ di colpa c’è l’avranno anche i residenti, che buttano dentro carte, e chissà altro, come dire sporcizia, chiama sporcizia. “Non è pulito chi pulisce, ma è pulito chi non sporca”, recita un famoso proverbio.

Poi giri l’angolo e che vedi? Manifesti enormi di presunti candidati a Sindaco che dicono di amare Perugia e i Ponti? Sì certo, come no, è questo il modo di amarla…ma di amministrarla bene non se ne parla proprio? Anzi se ne discute solo in vista delle elezioni, dopo però è tutto un fuggi fuggi a destra e manca. Tutto il mondo è paese!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*