Controlli di pubblica sicurezza su immobili alla periferia di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Controlli di pubblica sicurezza su immobili alla periferia di Perugia

Controlli di pubblica sicurezza su immobili alla periferia di Perugia

Questa mattina sono scattati una serie di controlli congiunti tra Polizia Municipale e la Questura di Perugia in immobili su zona Fontivegge e in particolare in appartamenti di via Settevalli, via Pacioli e presso il villaggio di Santa Livia.  Tali verifiche di pubblica sicurezza erano state richieste da residenti con segnalazioni dirette.

Dal controllo è emerso un fenomeno di indebite presenze x lo più di etnia rom negli appartamenti, un via vai incontrollato di persone fra loro litigiose che degenerano in disturbi alla vita quotidiana dei vari condomini.

A seguito dei controlli è stato redatto un verbale per accattonaggio molesto, sanzionato con Daspo urbano a carico di una donna rumena che, reiteratamente, limita/ostacola l’ accessibilità e la fruizione delle scale mobili della rocca Paolina, accesso via Masi.

Seguiranno riscontri su proprietà e contratti di locazione, in particolare su via Settevalli e in particolare sulle condizioni di agibilità strettamente correlati alla precaria e grave condizione degli impianti tecnologici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*