Compra oppioidi dopo aver rubato ricettario al medico, denunciata

Ruba capocolli, una buongustaia, 100 euro di valore, denunciata

Compra oppioidi dopo aver rubato ricettario al medico, denunciata

Acquista farmaci oppioidi grazie a timbri e ricettari medici rubati. Denunciata un’infermiera: i medicinali sarebbero stati utilizzati per uso terapeutico personale. Si è impossessata di un ricettario e di un timbro del medico di base mentre stava svolgendo mansioni di infermiera- segretaria nel suo studio, per poi acquistare farmaci oppioidi.

Questa mattina i militari della Stazione Carabinieri di Bastia Umbra hanno perquisito l’abitazione della donna, sequestrando un timbro del medico di base, un timbro del servizio CUP, 10 blister di DEPALGOS, e vari flaconi di medicinali, quali XANAX, VALPINAX e HALDOL.

Le indagini, svolte in collaborazione con  i militari di Città di Castello, hanno consentito di accertare che l’infermiera si procurava farmaci oppioidi per uso personale, in diverse farmacie, previa esibizione di prescrizioni mediche con esenzione, anche intestate a terze persone, ignare del fatto.

La donna è stata denunciata alla magistratura perugina per ricettazione, truffa aggravata ai danni dello Stato e falsità ideologica. 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*