Coldiretti, frodi alimentari, quadruplicate le frodi nel settore degli oli

1823551-13750478(umbriajournal.com) ROMA – Coldiretti, in occasione dell’ operazione ”Fuente” che ha portato al sequestro di 300 tonnellate di olio, afferma che in 5 anni, dall’inizio della crisi, sono quadruplicate le frodi nel settore degli oli e dei grassi. Dichiara il presidente della Coldiretti Moncalvo: ”L’escalation dei sequestri non tranquillizza i produttori ma conferma le lacune della normativa vigente in cui si infiltrano i furbetti dell’olio. Da qui la necessità di dare attuazione alla legge salva olio attraverso l’approvazione in Parlamento di uno specifico emendamento diretto a rispondere alle osservazioni dell’Unione Europea”.

Sulla base dell’attività dei carabinieri dei Nas, nel 2013, sono stati effettuati sequestri nel settore degli oli e grassi per 8,4 milioni di euro: 125 segnalate all’autorità giudiziaria e 502 segnalate all’autorità amministrativa, a fronte di 39.308 controlli che hanno consentito di individuare ben 13.255 non conformità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*