CITTA’ DI CASTELLO, INTOSSICATI DA AMANITA PHALLOIDES, UNO GRAVE

Muore avvelenata da amanita dopo aver cenato a casa con funghi
Amanita

Amanita_phalloides(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Quattro persone intossicate da amanita phalloides, un pericoloso fungo velenoso. Due genitori, la loro figlia e il fidanzato di questa sono le vittime di questo episodio.

Uno di loro è grave ed è stato trasferito d’urgenza al policlinico Umberto I di Roma, perché è stata riscontrata positività all’Amanitina urinaria (tossina dell’amanita phalloides).

Tutti si erano sentiti male dopo una cena a base di funghi raccolti autonomamente.

Sono stati trasportati e ricoverati in osservazione nel reparto di medicina dell’ospedale di Città di Castello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*