Sei chilogrammi di droga, arrestato un ventottenne

DROGAseiCHILOGRAMMI(umbriajournal.com) DERUTA – Il Comando Compagnia Carabinieri di Todi continua a svolgere una costante attività di controllo del territorio, monitorando in particolar modo le principali arterie stradali che attraversano il comprensorio della Media Valle del Tevere. In tale contesto, i militari del NORM notavano lungo la corsia sud dell’E/45 un’utilitaria che destava sospetto, poiché procedeva a velocità sostenuta ed effettuava delle manovre di sorpasso particolarmente pericolose. I Carabinieri, quindi, fermavano, all’uscita Casilina di Deruta, il veicolo anzidetto e controllavano il conducente, un ventottenne operaio del posto. Poiché quest’ultimo appariva nervoso ed insofferente al controllo, si approfondiva l’attività con una perquisizione veicolare e personale. Tale attività consentiva di rinvenire all’interno dell’abitacolo quattro involucri voluminosi e sigillati con nastro adesivo da imballaggio, nonché un’altra busta al cui interno vi era della marijuana, che pesata risultava essere oltre 5,5 chilogrammi.

A questo punto, la perquisizione veniva estesa presso il domicilio del giovane e qui venivano rinvenute otto piante di canapa indiana, in fase di coltivazione, con un sistema di riscaldamento rudimentale

Il giovane veniva arrestato e condotto presso il carcere di Spoleto. Il G.I.P. del Tribunale di Spoleto, dopo aver convalidato l’arresto, disponeva la custodia cautelare in carcere dell’indagato. La droga, del valore di mercato di oltre quarantamila euro, sottoposta ad analisi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacente del Comando Provinciale CC di Perugia, risultava sufficiente per realizzare quasi 30.000 Dosi Medie Giornaliere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*