Carceri-Ciaurro (FI), supera timori per avere giustizia giusta

Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"
Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"
Carceri, aumentati casi tentato suicidio
Carceri, aumentati casi tentato suicidio
“La vera vergogna in Italia si chiama sovraffollamento carcerario. I 6829 ricorsi presentati contro l’Italia alla Corte europea dei diritti umani non fanno onore al nostro Paese. L’Europa che ci chiede di trovare dei rimedi e l’introduzione di misure per rimediare alle violazioni subite dai carcerati a causa del sovraffollamento è un vulnus per il nostro Paese, che è la culla del Diritto. Bisogna osare oltre, superare i timori che sono un freno che paralizza ogni decisione e convincere l’Europa, dati alla, mano di aver cambiato rotta, con strumenti per porre fine alla questione”. Lo ha detto Paola Ciaurro, candidata di Forza Italia alle elezioni europee del 25 maggio commentando i dati della Corte europea dei Diritti dell’Uomo. “Non possiamo essere Europa se non rispettiamo i diritti non negoziabili della persona. L’impegno dei nuovi europarlamentari italiani di ricercare soluzioni e spingere il governo nazionale, anche in vista del semestre di Presidenza dell’Unione, a dare risposte certe per una Giustizia giusta, coinvolgendo tutta la società civile e le associazioni di volontariato, per dare valore alla rieducazione carceraria, in modo umano, perché mai più nessuno ci consideri maglia nera”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*