ASSISI, FABRIZIO CATALANO, I GENITORI: “AIUTATECI A RITROVARLO!”

 
Chiama o scrivi in redazione


fabrizio catalano genitori
x La famiglia Catalano

di Milena Wieczorek
(umbriajournal.com) ASSISI – I genitori di Fabrizio Catalano scomparso ad Assisi nel 2005 sono tornati sulle orme del proprio figlio scomparso nella Terra di San Francesco. Al Santo dei poveri affidano il proprio dolore, credono, sperano e lottano affinché accada il miracolo di poterlo riabbracciare. Solo chi ha perso un figlio può comprendere il dolore di Ezio e Caterina. I genitori, nonostante il dramma non si sono mai arresi e lottano giorno dopo giorno per scoprire la verità.
Una misteriosa scomparsa di Fabrizio, un giovane pieno di passioni e carità e tanta voglia di aiutare gli altri. Fabrizio Catalano era ad Assisi per seguire il corso estivo di musicoterapia. Il 21 luglio del 2005, si sono perse le sue tracce sul sentiero francescano, che conduce in direzione di Valfabbrica. La sua chitarra a tracolla dalla quale non si separava mai, e gli indumenti sono stati ritrovati nel bosco da un cacciatore. Altri oggetti personali, il cellulare, sono stati ritrovati nella stanza che divideva con le sue compagne del corso di musicoterapia. Un appello struggente  e disperato,quindi, quello dei genitori del ragazzo originario del Piemonte, affinché qualcuno li aiuti a ritrovarlo e a porre per sempre fine alla loro disperazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*