Arrestati rapinatori BPS San Giacomo, a Spoleto

CARABINIERIspoleto(umbriajournal.com) SPOLETO – I Carabinieri di Spoleto e di Campello, in collaborazione con quelli di Gravina di Catania, hanno arrestato due presunti rapinatori. Si tratta di due siciliani di 37 e 40 anni che, insieme ad un complice di 25 – sempre siculo – avrebbero rapinato, il 24 maggio del 2013  la filiale della BPS del quartiere spoletino di San Giacomo. Tutti e tre residenti a Catania. I presunti rapinatori avevano forzato l’uscita di sicurezza della banca, utilizzando il classico piede di porco. A volto coperto avevano fatto irruzione nella filiale facendosi consegnare 3.700, tanto era il contante in cassa in quel momento. Dopo di che, fuga a bordo di un’auto risultata ruba a Foligno.  La vettura era stata ritrovata a Campello sul Clitunno. I tre, pero’, erano stati immortalati dalle telecamere a circuito chiuso e, grazie ai video e alle testimonianze di alcuni avventori di un bar, i Carabinieri hanno, il 25 ottobre catturato il primo, e nelle ultime ore gli altri due che sono stati richiusi nel carcere di Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*