A cura di Morena Zingales

Dic
20
gio
Biennale di grafica contemporanea premio Diego Donati @ Perugia
Dic 20 2018–Gen 21 2019 giorno intero
Biennale di grafica contemporanea premio Diego Donati @ Perugia

Biennale di grafica contemporanea premio Diego Donati Il Comune di Perugia e l’Associazione “Padre Diego Donati” presentano la quinta edizione della Biennale di Grafica Contemporanea “Continuità” Premio Diego Donati, che sarà allestita presso il Museo civico di Palazzo della Penna dal 6 dicembre 2018 al 13 gennaio 2018.

Divisa in due sezioni, quella dei Maestri e quella degli artisti a concorso (55 in totale), la rassegna sarà ufficialmente inaugurata mercoledì 5 dicembre alle 17. L’esposizione ha carattere internazionale e vuole conseguire l’obiettivo di “mantenere e far conoscere non solo l’opera di Diego Donati ma anche quella di innumerevoli artisti che nella grafica trovano compiuta espressione per la loro arte interpretando i segni del tempo”.

L’esposizione, che inaugurerà mercoledì 5 dicembre alle ore 17.00, gode del patrocinio del Mibac, della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Università per Stranieri di Perugia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, dell’ABA – Accademia di belle Arti di Perugia e della Camera di Commercio di Perugia.

La rassegna grafica costituisce una ricchezza culturale di grande pregio e un notevole contributo all’arricchimento personale per i veri estimatori dell’arte incisoria. Maestri e giovani artisti raffinati si presentano con una nutrita produzione che, spaziando tra le varie tecniche, risalta la padronanza e le potenzialità creative degli autori. La mostra è un omaggio ed un riconoscimento al valore che nella storia dell’arte hanno le tecniche tradizionali dell’incisione. Questa esposizione evidenzia l’opera di Maestri incisori e artisti già affermati a livello nazionale e internazionale, il cui riconosciuto valore testimonia il livello qualitativo espresso oggi in una disciplina artistica che affonda le proprie origini in tempi assai lontani.

Tra i maestri invitati fuori concorso spiccano i nomi di Ermes Bajoni, Sandro Bracchitta, Ezio Briatore, Serena Cavallini, Antonio Cerra, Livio Ceschin, Cyntia Davis, Francisco DominguezPenís, Pilar Dominguez, Rolando Dominici, Vladimiro Elvieri, Paolo Graziani, Calisto Gritti, Andreas Kramer, Ivo Mosele, Manuel Ortega, Sergio Pedrocchi, Pere Pons Pons, Maurizio Sicchiero, Michele Stragliati, Togo, Elisabetta ViarengoMiniotti.

Informazioni: 075 9477727;www.munus.com

Orari di apertura: 10.00-18.00, chiuso il lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio.

Biglietto: Intero € 6,00 €, Ridotto A € 3,00, Ridotto B € 2,00

**Foto in allegato**

Dic
21
ven
Dove andare a Perugia Biennale di Grafica Contemporanea palazzo Penna
Dic 21 2018@17:00–Gen 23 2019@18:30
Dove andare a Perugia Biennale di Grafica Contemporanea palazzo Penna

Dove andare a Perugia Biennale di Grafica Contemporanea palazzo Penna

Esposizione divisa in due sezioni: Maestri e Artisti a concorso (55 in totale), la rassegna ha carattere internazionale e vuole conseguire l’obiettivo di “mantenere e far conoscere non solo l’opera di Diego Donati ma anche quella di innumerevoli artisti che nella grafica trovano compiuta espressione per la loro arte interpretando i segni del tempo”. Inaugurazione mercoledì 5 dicembre 2018, ore 17

Dal 6 Dicembre 2018 al 13 Gennaio 2019

Museo civico di Palazzo della Penna, Via Podiani, 11


Il Comune di Perugia e l’Associazione “Padre Diego Donati” presentano la quinta edizione della Biennale di Grafica Contemporanea “Continuità” Premio Diego Donati, che sarà allestita presso il Museo civico di Palazzo della Penna dal 6 dicembre 2018 al 13 gennaio 2018.Divisa in due sezioni, quella dei Maestri e quella degli artisti a concorso (55 in totale), la rassegna ha carattere internazionale e vuole conseguire l’obiettivo di “mantenere e far conoscere non solo l’opera di Diego Donati ma anche quella di innumerevoli artisti che nella grafica trovano compiuta espressione per la loro arte interpretando i segni del tempo”.L’esposizione, che inaugurerà mercoledì 5 dicembre alle ore 17.00, gode del patrocinio del Mibac, della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Università per Stranieri di Perugia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, dell’ABA – Accademia di belle Arti di Perugia e della Camera di Commercio di Perugia.La rassegna grafica costituisce una ricchezza culturale di grande pregio e un notevole contributo all’arricchimento personale per i veri estimatori dell’arte incisoria. Maestri e giovani artisti raffinati si presentano con una nutrita produzione che, spaziando tra le varie tecniche, risalta la padronanza e le potenzialità creative degli autori. La mostra è un omaggio ed un riconoscimento al valore che nella storia dell’arte hanno le tecniche tradizionali dell’incisione. Questa esposizione evidenzia l’opera di Maestri incisori e artisti già affermati a livello nazionale e internazionale, il cui riconosciuto valore testimonia il livello qualitativo espresso oggi in una disciplina artistica che affonda le proprie origini in tempi assai lontani.Tra i maestri invitati fuori concorso spiccano i nomi di Ermes Bajoni, Sandro Bracchitta, Ezio Briatore, Serena Cavallini, Antonio Cerra, Livio Ceschin, Cyntia Davis, Francisco Dominguez Penís, Pilar Dominguez, Rolando Dominici, Vladimiro Elvieri, Paolo Graziani, Calisto Gritti, Andreas Kramer, Ivo Mosele, Manuel Ortega, Sergio Pedrocchi, Pere Pons Pons, Maurizio Sicchiero, Michele Stragliati, Togo, Elisabetta Viarengo Miniotti.

Orario di apertura: 10.00-18.00
Chiuso lunedì, 25 Dicembre e 1° Gennaio 2019

Ingresso a pagamento: intero € 6,00 €; Ridotto A € 3,00, Ridotto B € 2,00

Info: tel. 075 9477727


Gen
17
gio
Presentazione del libro: “Alfiero Toppetti – Una Spalla per amico” @ Bastia Umbra
Gen 17@17:00
Presentazione del libro: “Alfiero Toppetti – Una Spalla per amico” @ Bastia Umbra

Presentazione del libro: “Alfiero Toppetti – Una Spalla per amico”

E’ in programma per il 17 gennaio  p.v. alle ore 17, presso la Biblioteca Comunale “Alberto La Volpe” (Viale Umbria, 5 – Bastia Umbra), la presentazione del libro: “Alfiero Toppetti – Una Spalla per amico”, di Sandro Allegrini.

Rosella Aristei coordinerà l’incontro; sarà presente l’attore  Alfiero Toppetti, intervistato da Sandro Allegrini. Il libro “Alfiero Toppetti – Una spalla per amico” è edito da Morlacchi Editore. Nel testo, l’attore assisano è cosi presentato: “Oggi, a tracciare il bilancio dell’avventura artistica di Alfiero Toppetti, sono veramente numerosi i profitti. Innanzi tutto, una popolarità che discende dalla sua innata simpatia: quel sorriso a 32 denti, quel tono sempre signorile e garbato. Oltre alla tenacia, alla disponibilità assoluta e incondizionata a mettersi a disposizione. Virtù che, in tempi di presunzione e autoreferenzialità, non sono di poco conto. Insomma: si direbbe che Toppetti è l’uomo della porta accanto, l’amico degli amici.

Perché nel suo animo gentile è salda la consapevolezza che l’amicizia raddoppia le gioie e divide i dolori a metà. Tutte le volte che può, Alfiero si spende per fare del bene. Non è un caso che sia nato nella terra di Francesco, le cui colline sono punteggiate dal giallo della ginestra e dal verde degli olivi. E prati verdi come la speranza che alberga nel suo cuore di eterno ragazzo. Sorridente e fiducioso, convinto di avere avuto dalla vita quel tanto che meritava. E forse di più.

Volevo vendere i sogni, il libro di Annalisa Baldinelli @ Perugia
Gen 17@17:00
Volevo vendere i sogni, il libro di Annalisa Baldinelli @ Perugia

Volevo vendere i sogni, il libro di Annalisa Baldinelli

Si terrà giovedì 17 gennaio alle 17 presso la sala della Fondazione Sant’Anna in viale Roma la presentazione del libro di Annalisa Baldinelli: “Volevo vendere sogni”, il turismo: ieri, oggi, domani.

L’evento è a cura del Club per l’Unesco Perugia-Gubbio con il patrocinio del Comune di Perugia. I introduce Gianfranco Cesarini presidente del club; presentazione di Bruno Mohorovich.

Gen
18
ven
Stenio Solinas racconta Wyndham Lewis @ Perugia
Gen 18@21:00
Stenio Solinas racconta Wyndham Lewis @ Perugia

Stenio Solinas racconta Wyndham Lewis

Venerdì 18 gennaio, alle ore 21.00 presso il Museo civico di Palazzo della Penna, il Circolo dei lettori di Perugia ospiterà il giornalista e saggista Stenio Solinas che presenterà il suo ultimo libro “Genio Ribelle. Arte e Vita di Wyndham Lewis” (2018 Neri Pozza) in cui traccia non solo il ritratto dell’artista, ma anche quello di un milieu culturale dove, sullo sfondo di crisi economiche, guerre e rivoluzioni, a muoversi sono figure d’eccezione come  Joyce, Eliot, Orwell, Hemingway, T.S. Lawrence, Augustus John e Marinetti, Pound, Gertrude Stein, i Sitwell e D.H. Lawrence, Gaudier- Brzeska e Roger Fry, Auden, Isherwood e Spender, Oswald Mosley e Winston Churchill, Virginia Woolf e Nancy Cunard.

Nel corso dell’incontro, moderato da Antonio Chimisso, interverrà anche Emidio De Albentiis, direttore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Scrittore e pittore inglese, Wyndham Lewis esercitò un ruolo innovativo nel campo della pittura fondando nel 1914 il Vorticismo, in cui originariamente convergevano motivi del futurismo e del cubismo. Scrisse romanzi e opere di critica in cui manifestò la sua vena satirica, polemica e pessimista. Divenuto il più grande ritrattista della sua generazione, come critico d’arte sarà il primo a intuire il genio di Francis Bacon ma, ironia del destino per chi come lui aveva fatto dell’«occhio» la sua ragione estetica, trascorrerà l’ultimo decennio della sua vita nella più completa cecità.

Stenio Solinas è nato a Roma. Giornalista, vive e lavora a Milano. Tra i suoi libri, “Compagni di solitudine”, “L’onda del tempo”, “Percorsi d’acqua”, “Vagamondo”, “Da Parigi a Gerusalemme: sulle tracce di Chateaubriand”, “Gli ultimi Mohicani”.

L’evento, a ingresso libero fino a esaurimento posti, è organizzato in collaborazione con Munus – Arts & Culture.

Gen
20
dom
Sant’Antonio Abate a Gualdo Tadino e Benedizione degli Animali @ Gualdo Tadino
Gen 20@9:45
Sant'Antonio Abate a Gualdo Tadino e Benedizione degli Animali @ Gualdo Tadino

Sant’Antonio Abate a Gualdo Tadino e Benedizione degli Animali

E’ tutto pronto a Gualdo Tadino per i festeggiamenti in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, che si svolgeranno domenica 20 gennaio.

Il Comune di Gualdo Tadino ha organizzato per l’occasione la tradizionale “Benedizione degli Animali”, evento per ringraziare il santo nel giorno della sua festa (che è il 17 gennaio, ma per motivi organizzativi verrà svolta domenica prossima).

La giornata di festa di domenica 20 gennaio inizierà alle ore 9.45 con il raduno degli animali in Piazza Mazzini; alle 10.15 si svolgerà la sfilata degli animali lungo Corso Italia mentre alle 10.30 il Sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti effettuerà un suo intervento sull’argomento; successivamente alle 10.45 è prevista una preghiera in Piazza Martiri della Libertà e la benedizione degli animali.

L’evento terminerà alle ore 11 con la distribuzione dei Dolci di Sant’Antonio Abate. Un’iniziativa gratuita a cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare con i propri animali (cani, gatti, conigli, pappagalli, criceti, volatili ecc.).

Sant’Antonio Abate e la sua Tradizione

Il 17 gennaio ricorre la festa di Sant’Antonio Abate. Secondo la tradizione e sulla base di antiche leggende, durante la notte di Sant’Antonio Abate agli animali è data la facoltà di parlare.

Sant’Antonio Abate, egiziano di nascita e morto nel deserto della Tebaide il 17 gennaio del 357, è considerato un Santo protettore degli animali domestici che di solito viene raffigurato con accanto un maialino che reca al collo una campanella. Questa particolare festa, oltre a ricordare gli animali e la vita del Santo, scandisce anche il tempo tra le semine e i raccolti in agricoltura.

A volte i festeggiamenti comprendono una benedizione degli animali in occasione delle celebrazioni in onore del Santo. La benedizione degli animali, in particolare dei maiali, come da iconografia del Santo, ha origine medievale.

Still Life, Cinquecento e Seicento, il patrimonio dell’Accademia @ Perugia
Gen 20@11:00
Still Life, Cinquecento e Seicento, il patrimonio dell'Accademia @ Perugia

Domenica 20 Gennaio 2019, ore 11.00
Biblioteca Storica della Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”
Piazza San Francesco al prato – Perugia

Still Life
Il patrimonio dell’Accademia di Belle Arti di Perugia. 
Capolavori scelti artistico-musicali tra Cinquecento e Novecento

Cinquecento e Seicento
L’Ercole Farnese/ Nature morte di Baschenis

UmbriaEnsemble
A. Cicillini e C. Rossi, violini
L. Ranieri, viola
M. C. Berioli, violoncello
Stefano Palamidessi, chitarra

Dialoghi d’arte a cura di Emidio De Albentiis, Direttore ABA

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Nuova sede dell’associazione Istanti, rinascita del centro in fotografia
Gen 20@17:30
Nuova sede dell'associazione Istanti, rinascita del centro in fotografia

Nuova sede dell’associazione Istanti, rinascita del centro in fotografia. Si parte venerdì con la mostra “Distanze” al Museo di palazzo della Penna

Via Cartolari, simbolo e “sintomo” con via della Viola della rinascita del centro storico, da domenica si arricchisce di una nuova realtà, che promette incontri, tante iniziative e nuova vitalità.

Grazie a “Istanti – Fotografia e Cultura”, l’associazione che dopo 12 anni di vita approda nel centro di Perugia «con l’ambizione – spiegano i soci – di proporre sempre nuove e interessanti iniziative, attività e momenti di incontro attorno alla fotografia e non solo, ma con lo spirito di sempre: quello che ha contraddistinto la nostra associazione e la nostra idea di condivisione di una passione comune».

L’appuntamento con l’inaugurazione della nuova sede in via Cartolari 19 è per domenica 20 gennaio a partire dalle 17.30, occasione per aprire ufficialmente la campagna di tesseramento per il 2019.

Ma non solo. Perché l’inaugurazione coincide con un periodo ricco di appuntamenti per l’associazione: il 19 gennaio verrà anche aperta la mostra “Distanze” nella Galleria Fiaf all’interno del Museo civico di Palazzo della Penna, mentre il 15 febbraio, nella sala comunale Sant’Anna in via Roma è prevista la lectio magistralis “Come guardiamo le fotografie (e cosa crediamo di capire)” di Augusto Pieroni che, nei due giorni successivi, terrà anche un workshop sulla costruzione del portfolio.

LEGGI ANCHE: Cantine in centro Perugia, domenica omaggio ai vini rosati e passiti dell’Umbria

L’associazione “Istanti – Fotografia e Cultura” è nata a novembre 2006 su iniziativa di alcuni appassionati di fotografia di Assisi, Bastia Umbra, Bettona e Perugia. Istanti è stata costituita con lo scopo di promuovere la fotografia come mezzo di espressione artistica e come pretesto per avere un territorio comune di confronto e condivisione di una passione. L’attività di incontro periodico tra i soci ha affiancato negli anni eventi e attività che hanno coinvolto numerosi nomi di spicco del panorama fotografico contemporaneo: workshop, incontri con autori, mostre fotografiche, corsi di fotografia base e avanzati e altre attività di diffusione di tutto ciò che ruota attorno al mondo della fotografia.

Che adesso aspettano tutti gli appassionati in via Cartolari 19. «Vi attendiamo numerosi per augurarci un nuovo inizio, insieme – chiudono i soci -. La felicità si manifesta per Istanti».

Per informazioni: https://istantifotografiaecultura.blogspot.com – istantifotografiaecultura@gmail.com – pagina Facebook Istanti – fotografia e cultura

Evento culturale, la notte della storia a Gualdo Tadino @ Gualdo Tadino
Gen 20@21:00
Evento culturale, la notte della storia a Gualdo Tadino @ Gualdo Tadino

Evento culturale, la notte della storia a Gualdo Tadino

L’Istituto superiore d’Istruzione “R.Casimiri” organizza nella serata di domenica 20 gennaio la manifestazione culturale “La notte della storia: noi, loro e il ’68”. L’evento, che avrà luogo al Teatro Talia alle ore 21, sarà animato dal prof. Gianni Paoletti, docente di filosofia e storia dell’istituto gualdese e sarà un’occasione per riflettere sull’eredità socioculturale e politica del movimento studentesco.

Questo incontro sarà il primo di un ciclo di lezioni di approfondimento sulla storia contemporanea che vedrà protagonisti diversi ospiti,da Nando Tagliacozzo, ingegnere ebreo testimone della Shoa, al prof. Simone Budelli, docente di discipline giuridiche presso l’ateneo perugino. La manifestazione, aperta alla cittadinanza, sarà accompagnata da un reading letterario a cura degli studenti del “Casimiri” e da una colonna sonora degli anni ’70.

Nel corso della serata avrà luogo la premiazione degli studenti dell’istituto che durante lo scorso anno scolastico hanno conseguito il diploma con il massimo dei voti e la lode.

Gen
21
lun
Passaggio di consegne della Presidenza della “Conferenza Assemblee legislative regioni europee” @ Perugia
Gen 21@9:30
Passaggio di consegne della Presidenza della “Conferenza Assemblee legislative regioni europee” @ Perugia

Passaggio di consegne della Presidenza della “Conferenza Assemblee legislative regioni europee”

Lunedì 21 gennaio, a Perugia, nella Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni (ore 9.30) avrà luogo la cerimonia di passaggio di consegne della Presidenza della “Conferenza Assemblee legislative regioni europee” (Calre). La presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi assumerà la reggenza della Calre subentrando ad Ana Luisa Luis, presidente della Regione autonoma delle Azzorre (Portogallo). La presidente Porzi, era stata eletta lo scorso 21 novembre a Horta (Regione autonoma delle Azzorre) e sarà in carica fino a gennaio del 2020.

I lavori potranno essere seguiti in diretta streaming sul canale youtube (https://bit.ly/2HeIEOR(link is external) ) e sul sito istituzionale Alumbria.it

Questo il programma dell’iniziativa: 9.30, SALUTI ISTITUZIONALI della presidente della Regione Umbria Catituscia Marini e di monsignor Paolo Giulietti-vescovo ausiliario di Perugia; ore 9.45 PASSAGGIO DI CONSEGNE tra la presidente uscente Ana Luisa Luis e la neo eletta Donatella Porzi e scambio del “Makhila Baton” il tradizionale bastone del popolo basco simbolo dell’autorità che sarà esercitata nel mandato presidenziale.

Ore 10.30 CONVEGNO sul tema “Ex pluribus unum: le autonomie e il futuro dell’Europa” con le relazioni degli studiosi: Francesco Clementi (L’Unione europea e la sfida del cambiamento istituzionale); Luca Ferrucci (Tra mercato, concorrenza e regole: quale futuro per l’economia europea?); Luca Castelli (I regionalismi in Europa tra unità e separazione); Marco Mazzoni (Tra nuovi e vecchi media: comunicare le autonomie dell’Unione Europea); Simone Budelli (La tutela e valorizzazione dei beni culturali in Europa). Previsti interventi dei presidenti delle Assemblee legislative italiane presenti. Modera Carlo Marroni, giornalista de Il Sole 24 Ore.

Alla cerimonia di lunedì 21 gennaio hanno assicurato la loro presenza le Assemblee legislative delle Regioni: Wallonia, Azzorre, Marche, Abruzzo, Trentino Alto Adige, Veneto, Campania, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Molise, Calabria. Sarà inoltre presente la Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative italiane, coordinata da Rosetta D’Amelio (presidente Campania).

La “Conferenza Assemblee legislative regioni europee” (Calre), è stata costituita nel 1997 a Oviedo (Spagna). Riunisce 74 Regioni di 8 Paesi europei (Spagna, Italia, Belgio, Austria, Germania, Finlandia, Portogallo, Regno Unito) che comprendono complessivamente oltre 200milioni di abitanti. Obiettivo della CALRE, è approfondire i principi democratici e partecipativi nell’ambito dell’ordinamento dell’Unione Europea (UE), tutelare valori e principi della democrazia regionale e rafforzare i legami tra le Assemblee legislative regionali, nel rispetto del principio di autonomia di ciascuna Assemblea. All’interno della CALRE operano dei Gruppi di lavoro che hanno il compito di approfondire e sviluppare le tematiche di stretto interesse per l’associazione.

“Caratterizzeremo l’anno di presidenza italiana con una profonda riflessione sul tema della legalità, intesa come evoluzione del pensiero etico di giustizia e del contrasto alle organizzazioni criminali”: così si la presidente Porzi subito dopo essere stata eletta.

Gen
26
sab
Andy Warhol… in the city, a Perugia una mostra e tanti eventi @ Perugia
Gen 26@0:00–Mar 17@0:00
Andy Warhol... in the city, a Perugia una mostra e tanti eventi @ Perugia

Andy Warhol… in the city, a Perugia una mostra e tanti eventi

A meno di due settimane dall’inizio dell’attesissima mostra “Andy Warhol …in the city”, in programma a Perugia dal 26 gennaio al 17 marzo 2019 (Centro servizi camerali “Galeazzo Alessi” di via Mazzini – ex Borsa Merci), è stato completato il cartellone di eventi che faranno da corollario all’esposizione, che torna nel capoluogo esattamente dopo 10 anni dalla data che segnò l’inizio di un tour italiano ed europeo della stessa, capace di attrarre complessivamente oltre 8 milioni di visitatori.

La Pubbliwork Eventi, che organizza la “due mesi” dedicata alla Pop Art in collaborazione con l’associazione nazionale “New Factory Art”, ha definito infatti una serie di iniziative collaterali che copriranno tutto l’arco della mostra e convoglieranno il pubblico in realtà sparse su tutto il territorio cittadino: dal Barton Park di Pian di Massiano agli spazi individuati in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia, da alcune piazze del capoluogo fino al centro di intrattenimento “Gherlinda” di Ellera di Corciano.

In attesa della conferenza stampa (prevista il 22 gennaio con anteprima per la stampa) che illustrerà tutti i dettagli, riflettori puntati sulla preview che venerdì 18 gennaio, dalle 17.30 alle 19.30, coinvolgerà gli studenti universitari perugini presso la Gipsoteca del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici di via dell’Aquilone, dove verrà esposta la prima delle oltre 120 opere (grafiche storiche, litografie, serigrafie e offset firmate) oggetto della mostra, alla presenza del Magnifico Rettore, Prof. Franco Moriconi, e del Direttore del C.A.M.S., Prof.ssa Cristina Galassi.

Altra anteprima al Centro di intrattenimento “Gherlinda” il 22 gennaio (dalle ore 16, tutti i giorni fino al 17 marzo, ingresso gratuito), dove nel centro espositivo al secondo piano verranno esposte quattro opere di Warhol ed altre di artisti emergenti della Pop Art, quali Pier Giuseppe Pesce, Alessandro Ficola, Alessia Tunesi, Isabella Caddeo Edi Babini e il maestro fotografo Gianfranco Tomassini. Gli stessi, con altre opere e fotografie, saranno protagonisti anche nella Galleria del Barton Park nei sabati e domeniche a partire dal 26 gennaio e fino al 17 febbraio (anche in questo caso ingresso gratuito; orari 10-13 e 14-18).

Ma non è tutto. Tra i vari appuntamenti, da segnalare il 2 e 3 febbraio una performance “Pop Tattoo Art” di Isabella Caddeo al “Gherlinda”; il 17 febbraio (stessa location, dalle 16) il Contest “Pop Art Music” in collaborazione con l’associazione culturale “L’Estate di San Martino” con in palio per i cantanti l’incisione di un inedito; l’1 marzo la performance “Bahia Street Art and Dance” lungo tutto l’arco della giornata in piazza Birago, organizzata dal Bahia City Store e con la collaborazione dell’Istituto Comprensivo “Perugia 4” e della Scuola di Danza “Morlacchi”; un’altra performance “Street Art” ancora al “Gherlinda” con il writer Sebastiano Vagnetti, in arte “Elloboloco” che realizzerà un’opera ispirata alla Pop Art a ritmo di musica.

Tornando alla mostra principale su Warhol di via Mazzini, giova ricordare che resterà aperta dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 14-19 e i sabati e domeniche con orario continuato 10-19 con biglietti di ingresso di varie tipologie reperibili sul sito internet www.pubbliwork.it/andy-warhol.

I Soliti ignoti, Jazz Ensemble, concerto alla Sala dei Notari @ Perugia
Gen 26@18:00
I Soliti ignoti, Jazz Ensemble, concerto alla Sala dei Notari @ Perugia

Sabato 26 gennaio dalle ore 18.00 alla Sala dei Notari (PG), torna l’appuntamento con la musica del cuore organizzato da AULCI – Associazione Umbra per la lotta alle Cardiopatie Infantili. Quest’anno protagonista sarà il coinvolgente swing de I Soliti Ignoti Jazz Ensemble: Michele Bozza (Piano), Luca Grassi (Contrabbasso), Paolo Baldassarri (Chitarra), Mirco Gaggia (Batteria), Roberto Laura (Sax Alto), Paolo Mastrini (Sax Tenore), Roberto Biscarini (Trombone), Giuliano Elmi (Tromba), Cristian Boschi (Voce).

Per la prevendita dei biglietti e per info rivolgersi alla sede dell’Associazione in Via N. Machiavelli, 27 (PG) o via telefono ai numeri 075 3721899 – 338 9222590 – 328 7729660.

Mostra la natura: un fecondo territorio narrativo a “quattro mani” @ Perugia
Gen 26@18:00–Feb 4@19:15

Mostra la natura: un fecondo territorio narrativo a “quattro mani”

Mostra di Mostra la natura: un fecondo territorio narrativo a “quattro mani” da parte di un gruppo di artisti-amici che vantano diverse esperienze espositive importanti, anche a livello internazionale. 4 sezioni su un unico tema della natura come ispirazione e stimolo a narrazioni di varietà e complessità inesauribili. 4 sezioni in cui si sperimentano tecniche anche molto diverse tra loro e di differente impatto visivo, a coinvolgere il fruitore in percorsi e percezioni assolutamente individuali.

Daniele Frenguellotti , “i silenzi evocativi della natura” . esclusivamente con colori ad olio, spazia tra scorci di paesaggi lacustri di nostalgica memoria e armonie coloristiche in significativi scenari ebbri di bellezza.

Walter Capezzali, “il paesaggio mitologico” – propone collage con interventi di china e acquerello. La Tecnica è quella antica di decontestualizzazione e ricomposizione di immagini, giocando con l’immaginario collettivo e decodificando significati linguistici ancestrali che vengono dalla mitologia classica.

Viviana Grassetti,”Aurea Natura” – l’uso dell’oro per esaltare l’inesauribile bellezza e preziosità della natura, in tutte le sue forme.

Silvia Perri, “la natura umbra” –  Con colori acrilici dona ai paesaggi umbri riflessi argentati. sono paesaggi magici, immersi nella nebbia, che diventano un  soggetto luminoso e inconsistente.


  1. Perugia, Spazio espositivo di Santa Maria della Misericordia, Via Oberdan
  2. Sab 26 gennaio (vernissage ore 18) – Dom 17 febbraio 2019

Gen
31
gio
Ottava edizione del Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri @ Salone d'Onore di Palazzo Donini a Perugia. 
Gen 31@11:00
Ottava edizione del Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri. A nome della presidente dell’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Aurora”, Donatella Cocchini, e del direttore artistico, il regista Fabrizio Cattani, sono lieta di invitarvi alla conferenza stampa di presentazione dell’ottava edizione del “Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri – Le Professioni del Cinema”.
L’evento  si terrà giovedì 31 gennaio, alle 11, nel Salone d’Onore di Palazzo Donini a Perugia.