VOLLEY B1 - VINCE L'ECOMET MARSCIANO

<p>(UJ.com) MARSCIANO - C’è bisogno di grand’attenzione, per poter proseguire la striscia positiva, l’Ecomet, finalmente al completo, si trova ad affrontare, al Palapippi, l’Alfieri Cagliari, che al momento si trova <b>due punti</b> più in alto. Squadra ostica, non solo in attacco, ma soprattutto in difesa. Il primo set parte in sostanziale equilibrio, tanto che Gennari porta l’Ecomet sul 4/3, di ritorno Ciacca, per l’Alfieri , supera 8/7. Questa alternanza, da stillicidio, per il pubblico presente, dura fino al 17/17, poi le padrone di casa, prima con Modena poi con Valentini, mettono a segno un 6/0, Malerba interrompe, ma subito Giorgi, a muro frena il tentativo di riscossa e “tigre” Gennari incamera il set. Nel secondo set continua la supremazia delle ragazze di Fogu, con la regia di Grassini si portano sul perentorio 9/4. Piras, comincia a difendere e Tosti e Malerba si riportano sotto fino all’8/10. Venturi alza muro, e di nuovo l’Ecomet fissa, il secondo tempo tecnico sul 16/9. Il vantaggio delle locali è ancora consistente sul 19/12, dopodichè, inspiegabilmente, il sestetto marscianese s’inceppa, Tosti e Spano, trovano continuamente varchi, e anche se Fogu, prova la carta del doppio cambio, inserendo Tiberi e Guerreschi, su Modena e Grassini, la fase incerta continua. Quando le marscianesi chiudono il doppio cambio, sono ancora avanti 22/20, ma l’Alfieri è in crescita, Malerba annulla la prima palla set, Modena, riconquista il vantaggio, ma stavolta Ciacca, con una sequenza attacco e muro, chiude ai vantaggi, pareggiando il conto set. Il terzo set, dall’avvio incerto, per le padrone di casa, è presto rimesso in linea da capitan Gennari, in serata veramente ispirata. L’Ecomet, ai due tempi tecnici, è avanti per 8/5 e 16/11. Stavolta le cagliaritane, commettono qualche errore di troppo e Testasecca s’incarica, di chiudere il set, da sola , una combinazione di muro, attacco, muro e le ospiti sono di nuovo ferme a 18. Il quarto set, sembra ancora una volta ripartire, sull’onda dell’euforia, per l’Ecomet, 4/1 e 8/4, i primi parziali. Ma l’orgoglio delle ragazze di Langiu, torna a galla, la grande difesa delle ospiti mette in difficoltà, le attaccanti marscianesi, e Ciacca e Tosti riprendono a macinare punti, impattando sul 17/17. La tensione sale alle stelle, con le due squadre che avanzano, lottando punto su punto, nonostante cìò, è Valentini a fornire la prima possibilità di chiudere, all’Ecomet, prontamente Malerba annulla, ma stasera Testasecca è quanto mai presente, ancora una volta con due muri, accende l’esultanza del Palapippi. <br />ECOMET MARSCIANO -  ALFIERI CAGLIARI -  <br />3 – 1<br />25/18  -  27/29  -  25/18  -  26/24  <br /> 25’          32’          24’         30’      <br />Arbitri: Moroni Davide e Santarelli Valentina d’Ancona.</p>
<p>ECOMET MARSCIANO   Gennari 27, Venturi 16, Valentini 12, Modena 8, Testasecca 8, Grassini 4, Giorgi 2, Guerreschi 1, Tiberi, Cavalagli (libero). N.E. Ceccarelli.   <br />Allenatori: Fogu Francesco e Tei Francesco.<br />ALFIERI CAGLIARI: Ciacca 20, Malerba 18, Tosti 18, Speziga 7, Spano 7,  Gargiulo 2,  Bettas 1, Madeddu , Piras (libero). N.E. Cali, Dimitrova, Floris. <br />Allenatori: Langiu Walter e Puppo Antonio.</p>
<p>ECOMET MARSCIANO : B.V. 7, B.S. 7, Muri 16, Errori 8.<br />ALFIERI CAGLIARI:        B.V. 1, B.S. 6, Muri  5, Errori 19.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*