VOLLEY A2/M - L’UOMO IN PIU’ DEI BLOCK DEILVS

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Chi era al Pala Evangelisti sabato scorso, davvero un buon numero considerando che non si giocava di domenica pomeriggio e tenendo conto anche di tutti gli eventi importanti <b>ospitati </b>in città in quel weekend, non ha potuto fare a meno di notare, una volta varcati i cancelli di ingresso, qualcos’altro oltre che muri e schiacciate di Sir Safety Perugia-Genova (match già di per sé molto combattuto e spettacolare). Sulla gradinata laterale infatti c’era assiepata una “macchia nera” davvero fantastica: i tifosi di Perugia. Un mix di colori, suoni, cori e ritmi folkloristici, un insieme di magliette nere con l’effige dei Block Devils, di tamburi, trombette, stendardi e bandiere. E tutti, alcuni venuti da Bastia, altri accorsi da Perugia, altri ancora, con il ritmo e la felicità nel sangue, giunti da “un po’ più lontano”, lì per sostenere la squadra, per incitare i ragazzi, per far sentire a chi era in campo tutto il loro appoggio, pronti ad esaltarsi per una giocata vincente, ad applaudire sportivamente l’avversario e ad osannare i Block Devils al termine del match, nonostante la sconfitta al tie break. <br /><br />Davvero una bella immagine di sport che ha divertito il restante pubblico presente, catturato dalla verve del tifo organizzato, ed anche i giocatori sul rettangolo di gioco, come hanno dimostrato a più riprese i <b>bianconeri </b>durante l’incontro con gesti di incitamento e al termine quando sono andati tutti a salutare ed applaudire a loro volta la gente sulla gradinata. Una soddisfazione anche per la società, che ha scoperto nei fatti di essere stata già adottata dalla città di Perugia, che ha constatato con estremo piacere che lo zoccolo duro degli appassionati di Bastia è sempre vicino alla squadra e che sa di poter contare su quello che si può definire “il settimo uomo in campo”. Insomma, oltre allo spettacolo in campo, al Pala Evangelisti lo spettacolo si fa anche sugli spalti!<br /><br />PROSEGUE LA PREPARAZIONE PER LA TRASFERTA DI MILANO. TORNA IN GRUPPO PRANDI<br />Continua con i consueti ritmi di lavoro la preparazione della squadra di Dall’Olio in vista della temibile sfida in trasferta con la <b>CheBanca</b>! Milano. Consueti i ritmi, diversi gioco forza gli orari di allenamento, in considerazione dell’orario mattutino del match. Ricordiamo infatti che domenica al Palasport di Cinisello Balsamo il fischio d’inizio è previsto alle ore 11.30 del mattino per permettere la diretta televisiva nazionale su Sportitalia 2 (canale 24 del digitale terrestre e 226 della piattaforma Sky). Dall’Olio in questi giorni sta puntando l’attenzione sulle situazioni tecnico-tattiche dove la Sir ha faticato maggiormente contro Genova e dall’inizio della settimana può disporre finalmente della rosa al completo, per la prima volta da quando i Block Devils si sono ritrovati per la preparazione estiva. Ha infatti avuto l’ok medico anche il libero Massimiliano Prandi che quindi ha ripreso a lavorare con il resto del gruppo e che, almeno questo è quello che ci si augura in casa bianconera, potrà quanto prima dare il proprio contributo all’interno del campo.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*