VOLLEY A1/F: DESPAR PERUGIA - MC-CARNAGHI VILLA CORTESE (anticipo)

<p>post <b><span style="color: #000000;">M. Zingales</span> <a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com">@</a></b> (UJ.com) PERUGIA - Ci siamo: si torna in campo dopo la vittoria di sabato scorso che ha dato nuova linfa alle speranze di stagione della Despar con la conquista di tre pesantissimi punti contro un'avversaria diretta nella corsa salvezza. Il Pala Evangelisti sabato sera ospiterà la piccola grande Villa Cortese, che occupa attualmente la quarta posizione in classifica: i 6.000 abitanti del piccolo comune del Milanese si sono assicurati per il secondo anno i servizi stellari della grande ex Aguero (alla Despar dal 1998 al 2005), del libero azzurro Cardullo e della palleggiatrice olimpica Berg (affianacata, a partire da gennaio, dall'altra ex Giulia Rondon). Le Cortesine, che hanno <b>conquistato</b> la Coppa Italia nel loro anno da matricole, al pari di quanto è successo nella scorsa stagione, hanno battuto senza appello le perugine nella partita casalinga nel girone di andata, e la speranza è che anche questa volta si lascino sorprendere dal "ritorno" delle grifette fra le mura del Pala Evangelisti. Le lombarde si sono prontamente rialzate dallo sgambetto di Pavia il 6 febbraio e ora sono in serie positiva da tre incontri. Quanto alla Despar l'ingresso di Rinieri è sempre più atteso, e nel frattempo anche Lukovic ha cominciato a dare man forte ad Angeloni e Quaranta costrette agli straordinari. La tenuta al centro di Paraja è sempre più positiva e a questo punto si può guardare con maggiore ottimismo alle prossime sfide.</p>
<p> </p>
<p><b>Le probabili Formazioni:</b><br />Despar Perugia: Callegaro-Lukovic (palleggiatrice-opposto), Leggeri-Paraja (centrali), Angeloni-Quaranta (schiacciatrici), Arcangeli (libero). <br />Allenatore: Zoran Terzic e Vice Allenatore: Francesco Tardioli.<br />Mc-Carnaghi Villa Cortese: Berg-Hodge (palleggiatrice-opposto), Anzanello-Calloni (centrali), Cruz-Negrini (schiacciatrici), Cardullo (libero). <br />Allenatore: Marcello Abbandonza e Vice Allenatore: Marco Bonollo.</p>
<p>Arbitri: Umberto Zanussi di Casale sul Sile (TV) e Massimo Montanari di Lugo (RA).</p>
<p> </p>
<p>FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A1</p>
<p>Il programma della quattordicesima giornata</p>
<p>Sabato 5 marzo ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)<br />A Novara: Asystel Volley Novara - Riso Scotti Pavia<br />Arbitri: Maurizio Cardaci - Andrea Pozzato<br />Sabato 5 marzo ore 20.30<br />A Perugia: Despar Perugia - MC-Carnaghi Villa Cortese<br />Arbitri: Umberto Zanussi - Massimo Montanari<br />Domenica 6 marzo ore 18.00 (diretta Sportube.tv)<br />A Bergamo: Norda Foppapedretti Bergamo - Scavolini Pesaro<br />Arbitri: Sandro La Micela - Gianni Bartolini<br />A Castellana Grotte (BA): Florens Castellana Grotte - LIU•JO Volley Modena<br />Arbitri: Antonino Genna - Giuliano Venturi<br />Domenica 6 marzo ore 18.00<br />A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza<br />Arbitri: Francesco Puletti - Umberto Ravallese<br />A Urbino: Chateau d'Ax Urbino Volley - Spes Conegliano<br />Arbitri: Mauro Goitre - Gabriele Balboni</p>
<p>La classifica<br />Scavolini Pesaro 29; Norda Foppapedretti Bergamo 27; Asystel Volley Novara 26; MC-Carnaghi Villa Cortese, Spes Conegliano 25; Yamamay Busto Arsizio 23; Chateau d'Ax Urbino Volley 21; Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, Florens Castellana Grotte 15; LIU•JO Volley Modena 13; Despar Perugia 11; Riso Scotti Pavia 4.</p>
<p>Il prossimo turno<br />Sabato 12 marzo ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)<br />Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Norda Foppapedretti Bergamo<br />Domenica 13 marzo ore 18.00 (diretta Sportube.tv)<br />Riso Scotti Pavia - Despar Perugia<br />Spes Conegliano - Yamamay Busto Arsizio<br />Domenica 13 marzo ore 18.00<br />MC-Carnaghi Villa Cortese - Asystel Volley Novara<br />Scavolini Pesaro - Florens Castellana Grotte<br />LIU•JO Volley Modena - Chateau d'Ax Urbino Volley</p>
<p>Minuto di Silenzio<br />Per rendere omaggio al capitano Massimo Ranzani, caduto in Afghanistan, la Federazione Italiana Pallavolo associandosi alla disposizione del Coni, ha disposto che prima dell'avvio di tutte le gare di Campionato in programma nel fine settimana venga osservato un minuto di silenzio in memoria della vittima.</p>
<p> </p>
<p> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*