UN ARRESTATO, UN DENUNCIATO E DUE ESPULSIONI

<p>post <span style="color: #800080;"><b>WebMasterD</b></span> (UJ.com) TERNI - Nei giorni scorsi personale della Questura ha effettuato  operazioni straordinarie di controllo del territorio, nell’ottica di  prevenzione e repressione di attività illecite. Nel corso di tre serate sono stati controllati diciotto esercizi sia in questo capoluogo che ad Orvieto, tra internet point, phone center e bar. I titolari sono risultati tutti in regola per quel che riguarda le <b>autorizzazioni </b>per la gestione dei locali. Sono state identificate oltre cento persone;  tra loro è stato individuato un cittadino albanese risultano inottemperante al Decreto di Espulsione ed all’Ordine del Questore di lasciare il territorio italiano; è stato quindi arrestato.</p>
<p> </p>
<p>Provvedimento di espulsione del Prefetto invece  per un albanese e per un indiano con il permesso di soggiorno scaduto di validità. Denuncia a piede libero per un minorenne albanese, in regola con le <b>norme </b>del soggiorno, che però non ha gradito il controllo degli operatori di polizia. Il giovane ha dato in escandescenze  ed è stato quindi denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.   All’operazione hanno partecipato elementi di vari Uffici della Questura: Digos,  Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, Ufficio Immigrazione, la Squadra Mobile, la Squadra Volanti, il Commissariato di Orvieto e la Polizia Postale e delle Comunicazioni, ciascuno apportando il proprio contributo.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*