Trecento a Todi contro ‘Lodo Alfani’, soddisfatto comitato referendario

(UJ.com) TODI - Presidio permanente in Piazza del Popolo a Todi, nei sabati e domenica di novembre, fino ai primi di dicembre, degli aderenti al comitato referendario contro il cosidetto ‘Lodo Alfano’, anche in virtù del successo della raccolta delle firme durante gli ultimi due week end di ottobre. In proposito le segreterie locali de L’Italia dei Valori, Sinistra Democratica e Rifondazione Comunista, rispettivamente MAuro Giorgi, Stefano Sensini e Andrea Caprini, hanno espresso grande soddisfazione dato che “In due giorni – hanno dichiarato - quasi trecento cittadini tuderti, alla presenza dei Consiglieri comunali Mauro Giorgi (IdV) e Andrea Caprini (Prc), hanno affermato, con la loro firma, la assoluta contrarietà ad una legge vergognosa, tagliata su misura per Berlusconi ed in spregio del principio di uguaglianza sancito dalla Costituzione”.  Quello che definiscono come ‘indecente tentativo di Berlusconi e le destre di piegare a proprio uso e consumo le istituzioni repubblicane’, va fermato secondo il parere del comitato che per questo chiede a chi non ha potuto farlo, di contribuire a questa importante battaglia di civiltà e giustizia, prestandosi a garantire il raggiungimento del numero di firme necessarie alla indizione del referendum.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*