TIRO DINAMICO SPORTIVO - MIGLIAIA DI ATLETI DA TUTTA ITALIA PER LE FINALI NAZIONALI

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) TERNI - Si sono appena conclusi (domenica 10 ottobre) i Campionati Italiani di Tiro dinamico sportivo che si sono svolti al Centro di Tiro “Le Marmore” sito in Località Monte S. Angelo <b>Terni</b>. Quest’anno la F.I.T.D.S.- Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo- aveva deciso, in via sperimentale, di suddividere le finali in due momenti diversi (2/3 e 9/10 ottobre) per consentire la partecipazione ad un maggior numero di agonisti. Da qui la scelta del campo di tiro “Le Marmore”, una struttura che per grandezza, funzionalità e fascino primeggia in Europa. <br /><br />Queste i risultati delle Specialità Pistola Standard, Open, Modified e Carbine. Nella categoria Pistola Standard si è imposto il campione europeo Adriano Santarcangelo su Longhena Isidoro e Forlani <b>Dario</b>; nella categoria Pistola Open si è affermato Ravizzini Paolo Andrea su Pellegris Matteo e Barbizzi Daniele; nella categoria Pistola Modified ha vinto Cerrato Davide su Patria Giorgio e Todaro Giuseppe; infine nella categoria Carbine il successo è andato a Coscielli Federico e a seguire Sessa Amedeo e Patti Antonino. C’è da segnalare l’ottima prestazione del portacolori del Centro di Tiro di Terni Antonelli Andrea che nella specialità pistola standard categoria A si è piazzato sul terzo gradino del podio ad appena 10 punti dal primo classificato. <br /><br />Alla premiazione hanno partecipato il Presidente dalla Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo (Fitds) Gavino Mura, il Regional Director I.P.S.C. Silvia Bussi (arbitro internazionale) e il <b>Match</b> Director Claudio Trionfetti (responsabile della competizione). <br />Hanno inoltre presenziato la premiazione il Questore di Terni Dott. Domenico Gregori, il Dirigente della Digos Moreno Fernandez e le autorità locali in rappresentanza del Comune di Terni. Fra questi l’Assessore allo Sport Renato Bartolini, l’Assessore all’Urbanistica Marco Malatesta e il Presidente della 1° Commissione Consiliare Giuseppe Boccalini. Durante la premiazione è stato osservato un minuto di raccoglimento in onore dei nostri connazionali periti in missione in Afghanistan. <br /><br />“Un sempre maggior numero di persone – ha spiegato il Presidente nazionale della F.i.t.d.s. Gavino Mura – si affaccia al tiro dinamico in tutta Italia e anche il C.o.n.i. recentemente ha riconosciuto questo sport come disciplina sportiva associata. Sono inoltre molto soddisfatto per l’esito di queste<b> finali </b>nazionali che si sono svolte in una struttura, il C.t.S. “Le Marmore”, all’avanguardia in Italia e in Europa per standard di sicurezza e qualità funzionali, senza contare il fascino incredibile della location. Non a caso, colgo l’occasione per annunciare il mio personale impegno affinché a Terni siano ospitati i prossimi mondiali di tiro dinamico sportivo, previsti per il 2011”.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*