Terni, donna uccisa in casa, marito ammette responsabilità

DONNAuccisaINcasaMARITOpresuntoOMICIDAterniTERNI – L’operaio Franco Rinaldi accusato di avere ucciso oggi a Terni Giuseppa Corvi, ha ammesso la sua responsabilità nell’omicidio della moglie. Lo ha fatto nell’interrogatorio davanti al pubblico ministero. L’uomo – difeso dall’avvocato Riccardo Falocco – non avrebbe comunque fornito una spiegazione precisa per quanto successo. Rinaldi è ancora in stato di choc e molto scosso. “E’ comunque presto per parlare di premeditazione – ha detto il legale -, attendiamo di valutare gli atti della procura”. L’uomo, finito l’interrogatorio avvenuto in questura, è stato trasferito nel carcere di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*