TEATRO SUBASIO: Déjà Donné insieme ad Artntech presentano OUF

<p>(UJ.com) SPELLO -  Secondo appuntamento per La bella Stagione del Teatro Subasio di Spello, giunta alla sua undicesima edizione sotto la direzione artistica di Fontemaggiore Teatro Stabile di Innovazione. Ed è un appuntamento molto particolare: un'immersione nella giovane danza <b>contemporanea</b> italiana con una coproduzione italo francese. <br />Déjà Donné insieme ad Artntech presentano OUF, occasione per conoscere il lavoro di una giovane e interessante danzatrice e performer milanese, Virginia Spallarossa.</p>
<p> </p>
<p>OUF nasce da una riflessione sulla generazione di coloro che appartengono agli anni ‘70, su una sensibilità segnata dall’incontro di macchine audiovisive per il controllo e il divertimento, con altri materiali <b>apparentemente</b> più semplici e quotidiani.<br />Un percorso a ritroso costruito su ricordi, frammenti, eventi del passato che fanno di noi ciò che siamo nel presente.</p>
<p>OUF è il risultato di un progetto di residenza creativa che la compagnia Déjà Donné ha deciso di avviare durante il 2010 presso la propria sede, il Teatro Comunale dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno. L’idea principale è chiaramente quella di poter dare la possibilità a giovani performers e coreografi di <b>creare</b> e sviluppare i propri lavori con il necessario sostegno produttivo ed organizzativo, e incentivare la promozione e la produzione di danza contemporanea all’interno dell'Umbria ed in generale in Italia.</p>
<p> </p>
<p>Lo spettacolo sarà preceduto dalla proiezione del video APOLLO LIVING ROOM del Gruppo Movimentale: un progetto di videodanza che si intreccia al percorso artistico della coreografa e performer Virginia <b>Spallarossa</b>, autrice dello spettacolo OUF. <br />Un progetto multidisciplinare e sperimentale che vede OUF ed Apollo Living Room strettamente connessi ed affini nel loro linguaggio audiovisivo.</p>
<p>A caratterizzare l'atmosfera accogliente e informale del Teatro Subasio sarà come sempre l'aperitivo a teatro, offerto a spettatori e <b>artisti</b> dall'Osteria de Dadà, e la Piccola libreria del Teatro, che quest'anno presenta una selezione tematica di libri che cambierà ogni mese.</p>
<p>Quella 2010-2011 sarà ancora una volta una stagione ricca e originale, che ospiterà artisti di eccellenza (in chiusura Emma Dante) insieme ad interessantissime giovani compagnie. <br />Una stagione alla quale è ancora <b>possibile</b> abbonarsi, mentre per tutta la stagione sarà in vendita la Cartateatro, una tessera prepagata per 4 spettacoli a scelta.<br /><br /><br />Per informazioni:Fontemaggiore tel. 075 5286651 – Teatro Subasio tel. 0742 301689 www.fontemaggiore.it</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*