TAGLIO DEL NASTRO PER L’”AUTUNNO DEL GUSTO”

<p>(UJ.com) NORCIA - Taglio del nastro, questo primo pomeriggio, per la II edizione dell’”Autunno del Gusto”, la manifestazione nursina “nata con l’intento – ha evidenziato il vicesindaco Adriano Di Stefano, facendo gli onori di casa a tutte le autorità convenute alla cerimonia – di esaltare e valorizzare le produzioni tipiche locali, coniugando la loro eccellenza con appuntamenti culturali, incontri con noti personaggi del mondo dello spettacolo, chef di tutti i livelli, al fine di <b>destagionalizzare</b> il turismo ed incentivare l’economia di tutto il territorio”. A presiedere l’inaugurazione della kermesse sono stati, insieme al vicesindaco, l’assessore regionale Fernanda Cecchini e l’assessore provinciale Roberto Bertini. “Torno a Norcia dopo dieci anni – ha detto l’assessore Cecchini – e la ritrovo esattamente come l’ho lasciata allora: con una bellezza inusuale rispetto ad altre realtà regionali, con le sue unicità che ci fanno conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.</p>
<p> </p>
<p>In un periodo meno scontato per il settore  turistico – ha ribadito – e soprattutto in un momento di forte criticità per l’economia della maggior parte delle filiere produttive umbre è nostro dovere lavorare per mettere a fuoco il marchio ‘Umbria’ nel suo insieme. Questa manifestazione – ha affermato – va in questa direzione e dà una spinta significativa all’economia regionale”. Anche l’assessore Bertini ha espresso parole di apprezzamento per l’iniziativa, “che va ad integrarsi a tante altre promosse in Umbria nel mese di novembre – ha fatto notare – a dimostrazione del grande salto di qualità avvenuto nel filone turistico dell’eno-gastronomia. Sono iniziative – ha rimarcato – che fanno registrare grandi numeri e che ci spingono a <b>proseguire</b> su questa strada e a migliorare”. Non sono mancati, da parte del vicesindaco, i ringraziamenti a tutti gli enti che anche quest’anno, a vario titolo, hanno contribuito alla programmazione e alla buona riuscita della manifestazione: alla Regione Umbria e alla Provincia di Perugia, ma anche ad Epta Confcommercio, Col diretti e Cedrav,  quest’ultimo per il prezioso contributo scientifico e culturale offerto nel corso delle degustazioni dei prodotti tipici, per le visite guidate ai musei e per le dimostrazioni dal vivo della tessitura, presso il centro di commercializzazione dei prodotti tipici.</p>
<p> </p>
<p>In questa precisa location, vero fulcro di tutta la manifestazione, sono state allestite anche cucine a vista, per la gara degli chef emergenti (tenuta questo pomeriggio), per le dimostrazioni degli chef dei ristoranti locali (in programma per domani) e per le performance culinarie di noti personaggi come Anna Moroni, Andy Luotto, Augusto Tocci e Marco Gubbiotti (fissate per domenica). Il programma di domani, oltre a degustazioni, assaggi e visite guidate, offre due <b>appuntamenti</b> da non perdere: il primo alle ore 16, in piazza San Benedetto, con l’esibizione del cabarettista di “Colorado” e “Zelig” Giovanni Cacioppo, e il secondo domani sera alle 21, presso il teatro civico, con il concerto “Passioni romantiche”, a cura dei Solisti di Perugia.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*