Shlomo Mintz e The New Russian String Quartet

(UJ.com) CITTA' DI CASTELLO <!–webbot bot="Timestamp" S-Type="EDITED" S-Format="%d/%m/%Y" startspan –>24/08/2008<!–webbot bot="Timestamp" endspan i-checksum="12630" –> - Voce all’unisono quella che echeggia attorno alla figura di Shlmo Mintz nel considerarlo uno tra i violinisti più importanti sulla scena musicale attuale.Stimato per la sua ecletticità stilistica,ha ricevuto premi di notevole importanza quali il Premio Accademia Musicale Chigiani di Siena,il Diapason d’Or,il Gramophone Award e l’Edison Award. Uomo intraprendente, trasferitosi in Israele, Shlomo Mintz, ha debuttato a undici anni con la Israel Philarmonic Orchestra e a sedici invece alla Carnegie Hall con la Pittsburgh Symphony Orchestra. La sua attività è resa sempre più importante e degna di essere menzionata dalle assidue collaborazioni con artisti e direttori tra i più celebri sulla scena internazionale della musica. Diventato direttore di importanti orchestre, oggi giorno ricopre la carica di Consigliere Musicale della Israel Chamber Orchestra e Consigliere Artistico nonché Principale Direttore Ospite della Maastricht Symphoni Orchestra. Oltre alle innumerevoli cariche che ricopre, Shlomo Mintz, è anche patrono e fondatore, insieme ad altri nomi illustri, del Keshet Eilon International Violin Mastercourse in Israele. Facendoci riflettere sul senso della vita e permettendoci di fare voli pindarici, il New Russian Strig Quartet ci regala uno spettacolo suggestivo sulle note di Mozart e Brahms. Nato dai tre membri dell’ex Glinka string Quartet il New Russian Quartet, ha dato prova di essere uno dei migliori giovani quartetti con un repertorio che spazia dai classici viennesi ai compositori moderni pur senza mai dimenticare la musica russa.Estremamente preparati i singoli musicisti, vanno alla perpetua ricerca della perfezione stilistica anche attraverso la collaborazione con pianisti e compositori come Daniil Kramer, amato dalla critica per il suo originale approccio al Jazz.Il Quartetto vanta di importanti collaborazioni con musicisti di portata internazionale quali Jessy Norman, Shlomo Mintz, Daniil Kramer e di un premio ricevuto nel 2006 dal governo russo. Shlomo Mintz e il New Russian String Quartet ci emozioneranno offrendoci profondi pensieri e riflessioni con una naturale leggerezza da colpirci nel profondo dell’anima. The New Russian String Quartet Shlomo Mintz Viola Julia Igonina Violino Elena Kharitonova Violino Alexander Galkovsky Viola Alexey Steblev Violoncello Wolfgang Amadeus Mozart Quintetto per 2 violini, 2 viole e violoncello, K 516 in sol min. Johannes Brahms Quintetto per 2 violini, 2 viole e violoncello, op. 111

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*