Rugby, Umbria Rugby Ragazze rimontata anche a Bologna

Per la seconda volta consecutiva l’Umbria Rugby Ragazze va in vantaggio e poi si fa rimontare. Come domenica scorsa a Orvieto contro Frascati, anche oggi le ragazze di Mirko Vecchi e Sergio Depretis partono alla grande segnando la prima meta del match dopo 6 minuti grazie a una percussione di capitan Eleonora Ricci. Palla giocata bene in touche, spinta del carrettino e poi sulla maul portata a terra, il pilone ternano entra col tempo giusto schiacciando in meta. Le Umbre si difendono con ordine ma non riescono a proporsi in attacco. Col passare dei minuti la spinta bolognese cresce e le ternane-orvietane diventano troppo fallose. Disciplina e fatica a uscire dalla fase difensiva portano alla meta Bologna dopo una lunga pressione sui 22 metri delle umbre con Baccarani che si infila nel varco giusto. Nel secondo tempo stesso copione con Bologna in attacco e troppa frenesia condita da poche idee per l’URR. I falli di squadra portano al giallo per capitan Ricci e Bologna al piazzato del definitivo sorpasso. “Stiamo rifacendo gli stessi errori di inizio girone d’andata – commenta coach Sergio Depretis – miglioriamo in difesa ma siamo sterili in attacco. E’ chiaramente un problema di testa”.

RUGBY BOLOGNA 1928 – UMBRIA RUGBY RAGAZZE 8-5

RUGBY BOLOGNA 1928: Genesini, Sarti, De Luca, Colangeli, Giuliani, Dera, Vetrini, Neri, Nicoletti, Mazzoni, Gardenghi, Zavattoni, Grossi, Baccarani, Bentivenga. Allenatore: Cirri. In panchina Castaldini, Bianchini, Morandini, Melandri, Bussei, Barsotti, Rovatti, Alessandrini.

UMBRIA RUGBY RAGAZZE: De Giorgis, Cappelletti, G. Cimino, Cipolla, G. Scialdone, Cerasi, Settembri, Marcorelli, Serilli, Britos, Leonetti, Bacocco, Ricci, C. Scialdone, Salvi. Allenatore: Vecchi-Depretis. In panchina: Sangiorgio, Formichetti, Paolini, Mancini, Petrocco, Fernandez, A. Cimino.

PUNTI: 6′ mt Ricci (U), 35′ mt Baccarani (B), 48′ cp Dera (B)

Hanno vinto invece i Camaleonti della Under 14 di Mauro Antonini e Federica Cipolla, nel primo match della seconda fase del campionato di categoria a Città di Castello per 26-5 con quattro mete segnate (due Capanna, una a testa Proietti e Giacomelli) e tre trasformazioni (di Colasanti). “I ragazzi sono entrati in campo più determinati che mai, oggi il nostro focus era la qualità del portatore, dei sostegni vicino a lui e la costruzione del muro in difesa per essere in grado di organizzarsi vicino e lontano dal pallone. In linea di massima la prova è stata molto soddisfacente e anche a livello attitudine possiamo ritenerci molto contenti” commenta coach Antonini.

Buona prova anche per gli Sparvieri della Under 16 di Filippo Calzolari e Jacopo Borghetti nonostante la sconfitta 61-5 contro Vasari Arezzo sono stat evidenti i passi avanti rispetto all’andata quando i rossoverdi presero oltre 100 punti e la prima meta dopo pochi secondi. Invece oggi la prima segnatura è arrivata dopo una decina di minuti e per larghi tratti del match i ragazzi della franchigia di Todi, Terni e Orvieto hanno ben giocato in mischia e touche. “I ragazzi sono scesi in campo con la voglia di combattere, ovviamente il loro livello tecnico era molto più alto ma si è vista una bella attitudine e una bella crescita” dice soddisfatto Jacopo Borghetti. La meta è stata segnata da De Santis con una giocata veloce su un calcio di punizione concesso ai 5 metri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*