RUBA CAPI FIRMATI IN NEGOZIO ABBIGLIAMENTO, ARRESTATO ALBANESE

<p>post Dir <a target="_blank" title="scrivi al direttore" href="mailto:direttore@marcellomigliosi.it">@</a> (UJ.com) PERUGIA - Un albanese di 20 anni e' stato arrestato dai carabinieri a seguito del furto di alcuni capi firmati in un negozio di abbigliamento di Gualdo Tadino, in provincia di Perugia. A far scattare le indagini l'allarme del proprietario dell'esercizio commerciale. Lo straniero e' stato rintracciato dopo che si era dato alla fuga a piedi per i vicoli della citta', nel tentativo di far perdere le sue tracce. Bloccato e' stato trovato ancora in possesso di tutti i capi di abbigliamento (valore circa 300 euro) e arrestato con l'accusa di furto aggravato. I carabinieri delle stazioni di Scheggia e Gubbio, inoltre, hanno denunciato un 20enne del Sudan e un nigeriano di 31 anni per la violazione delle leggi sull'immigrazione clandestina. I due sono risultati sprovvisti di documenti di identita' e del regolare permesso di soggiorno.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*