RELIGIONI - A CASTIGLION FOSCO DI PIEGARO TORNA LA STATUA LIGNEA TRAFUGATA 28 ANNI FA

<p>(UJ.com) PERUGIA - Nel giorno dell’Immacolata torna a Castiglion Fosco di Piegaro, nella chiesa parrocchiale di <b>Santa Croce</b>, l’antica statua lignea della Madonna col Bambino in stile bizantino di scuola umbra di fine del secolo XIV, dopo una lunga e spiacevole storia legata ad un furto, avvenuto nel marzo 1981, e ritrovata nell’autunno 2006. La Madonna col Bambino dal sorriso soave e dagli occhi colmi di gioia, da sempre venerata e ritenuta miracolosa non solo a Castiglion Fosco, ritorna a casa dopo essere stata la protagonista dell’interessante rassegna dal titolo “All’ombra di Sant’Ercolano. Sculture lignee tra Medioevo e Rinascimento nella Diocesi di Perugia”, allestita nel Museo del Capitolo della cattedrale di San Lorenzo; rassegna che si concluderà proprio l’8 dicembre.</p>
<p>Ad accogliere la statua a Castiglion Fosco sarà tutto un popolo in gran festa fin dal mattino. I festeggiamenti saranno aperti dalla solenne processione (ore 10), alla quale seguiranno i saluti delle autorità e la S. Messa (ore 11) presieduta dall’arcivescovo mons. Gualtiero Bassetti. Poi ci sarà un ricco momento conviviale per tutti i partecipanti e nel pomeriggio (ore 15.30), nella chiesa di Santa Croce, la conferenza con relazioni che tratteranno “Le vicende del ritrovamento della Madonna di Castiglion Fosco”, le “Madonne lignee medievali” e “Il sorriso della Madonna”. Le relazioni saranno tenute dai docenti dell’Università di Perugia Laura Teza, Corrado Fratini e Jacopo Manna.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*