Raffaele Paganini, con la Compagnia dell’Euroballetto, ha scelto il Teatro Comunale di Gubbio

<p>(UJ.com) GUBBIO - Giovedì 6 novembre, alle 21, uno dei danzatori più amati dal pubblico, Raffaele Paganini, con la Compagnia dell’Euroballetto, ha scelto il Teatro Comunale di Gubbio per <b>ripartire</b> con la tournèe di uno dei suoi spettacoli di maggior successo, Omaggio a Fred Astaire e Ginger Rogers. Anni 20… Anni 30… Anni 40… viene spazzata via una storia millenaria per far posto all’avvio del nostro tempo.<br /> </p><p>Rumori di navi da oltre oceano portano marinai americani e con loro ventate di novità e di voglia di vivere. E’ con questi marinai che inizia lo spettacolo. Appena sbarcati fioriscono storie d’amore con i fiori più belli della nostra terra: le giovani ragazze. Ed ecco che inizia l’incanto fra sorrisi, amori e <b>lustrini</b>. Fascino! Classe! Eleganza! Il mondo di Fred e Ginger, un sogno regalato a quegli splendidi e faticosi anni del nostro passato. Anni 30… Anni 40… Anni 50… e via oltre il 2000, ancora la stessa esigenza di un incantevole sogno, un momento frizzante che risponde alla domanda di sempre: Sognare!<br /><br />Per poi tornare a casa avendo assaporato la stessa magia… la magia che aveva portato il vento d’oltre Oceano e quel fascino, quella classe, quell'eleganza che vive anche oggi in questo spettacolo. Omaggio a Fred Astaire e Ginger Rogers, non è la storia di Fred e Ginger ma la rivisitazione di un’epoca e di <b>costume</b>, un pezzo di storia che molti di noi non hanno vissuto personalmente, ma che hanno potuto apprezzare attraverso film, musiche o racconti di chi <b>invece</b> ne ha fatto parte anche se non da protagonista. Ed è a tutti questi che la compagnia si rivolge, ai primi per raccontare, agli altri per fargli rivivere dei sogni fantastici. Questo spettacolo, infatti, non vuole essere altro che un sogno, un’evasione divertente scintillante di luci colori e immagini di un periodo che non tornerà mai più.<br /><br />Un’ora e mezzo di evasione durante la quale il mondo di Ginger e Fred, rivive attraverso frenetici tip-tap, graziosi e sensuali balli di coppia, danze eleganti, virtuose e raffinate, tutto sulle note delle <b>straordinarie</b> musiche di George Gershwin e Glen Miller. Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19, al n°075/57542222. </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*