POLITICA - Federazione della Sinistra: “Anche a Città di Castello l'unità della coalizione ha un valore assoluto"

<p>post <b><span style="color: #000000;">M. Zingales </span><a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com">@</a></b> (UJ.com) CITTA' DI CASTELLO - A meno di 75 giorni dalle elezioni amministrative e all'indomani dell'ultimo incontro del centro sinistra tifernate, assistiamo, nostro malgrado, alla disputa sui possibili assetti della coalizione di centro sinistra che dovrà confermare la guida del governo di Città di Castello. Prima Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani, oggi la Federazione della Sinistra, chiedono priorità programmatiche ed unità della coalizione come alla Regione dell'Umbria e alla Provincia di Perugia. Per questo ci siamo spesi in questi mesi. E proprio per la <b>situazione</b> amministrativa particolare venutasi a creare nella quarta città dell'Umbria, dopo la candidatura dell'attuale Prosindaco Luciano Bacchetta, tenuto conto che ogni forza politica della coalizione può avanzare un nome per la candidatura a Sindaco, crediamo che in presenza di più candidati, proprio per ricercare l'unità della coalizione, che per noi rimane un valore superiore ed unico, chiediamo, senza esserne appassionati, le primarie tra i candidati, per dare così voce ai cittadini, agli elettori e simpatizzanti del centro sinistra.</p>
<p> </p>
<p>Saranno loro a decidere così il candidato a Sindaco, e se non vediamo la difficoltà a questo percorso noi che le primarie non le amiamo, ci sorprende la ritrosia di alcuni esponenti del PD che addirittura hanno voluto nello statuto del partito lo strumento delle primarie come elemento di democrazia nelle scelte. Tra l'altro questa è l'indicazione dei partiti che compongono l'attuale coalizione che governa Regione e Provincia. Come Federazione della Sinistra chiediamo a tutti i protagonisti locali e regionali di assumersi le responsabilità rispetto ad una situazione di stallo che potrebbe <b>danneggiare</b> lo stesso centro-sinistra. Per noi l'unità<br />della coalizione rimane un punto irrinunciabile per il quale ci adopereremo fino all'ultimo e per questo ci appelliamo a tutti gli altri partiti a mettere da parte personalismi e veti, e procedere velocemente attraverso le primarie alla scelta del candidato a Sindaco che dovrà lavorare per traghettare Città di Castello fuori dalla palude della crisi economica che oggi più di prima colpisce tutti senza eccezioni.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*