PERUGIA, E45, CONTRO AUTOSTRADA RIUNIONE A CESENA DI TUTTE ASSOCIAZIONI E COMITATI

Regione: approvata mozione su pedaggio per tir su E45
E45
E45
E45

(umbriajournal.com) PERUGIA – Italia Nostra si batte da quasi dieci anni contro la trasformazione della E 45 in autostrada. Per decidere le iniziative da intraprendere contro la nuova autostrada, per domenica prossima è stata convocata a Cesena una riunione delle tante associazioni e comitati che, da Orte a Mestre, si oppongono alla sua costruzione.

L’Umbria non ha alcun interesse alla trasformazione della E 45 gratuita in un’autostrada a pagamento, visto che costringerà gli umbri e le imprese umbre a pagare un pedaggio per transitare sullo stesso tratto di strada che oggi è gratuito. L’autostrada è una nuova, sicura, tassa per gli umbri e per le imprese umbre.

La nuova autostrada causerà ulteriore consumo del territorio, aumento del traffico e dell’inquinamento dell’aria, complessivo peggioramento della qualità della vita dei residenti. Se è vero che la maggiore risorsa dell’Umbria è quella territoriale ed ambientale, l’autostrada è un sicuro danno per il territorio e per il paesaggio e non serve al turismo né all’identità dell’Umbria che rischia di trasformarsi da Cuore Verde in Cuore Stradale d’Italia.

Urbano Barelli, Presidente di Italia Nostra di Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*