PERUGIA CALCIO - SOPRALLUOGO ALLO STADIO CURI, ASSESSORE ALLO SPORT, ILIO LIBERATI: "IMPIANTO IN PERFETTA EFFICIENZA DOPO I LAVORI"

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Il nuovo Perugia, che domani sarà presentato alla città a Palazzo dei Priori, dove il sindaco Boccali farà gli onori di casa, troverà uno stadio Curi in perfetta efficienza. Il Comune ha finanziato 208 mila Euro per una serie di lavori, alcuni già terminati, altri in corso, altri ancora programmati per le prossime settimane.  “In seguito al fallimento del <b>Perugia Calcio SpA</b> – ha detto l’assessore allo sport, Ilio Liberati, che oggi ha effettuato un sopralluogo con i tecnici  -  il Comune è rientrato in possesso dello stadio e delle relative pertinenze, e senza perdere tempo e con la massima urgenza è stato approvato un progetto esecutivo di manutenzione straordinaria. Riconsegniamo alla nuova Società uno stadio completamente fruibile per le attività agonistiche,  ed altrettanto si può dire per i campi adiacenti, utilizzati per gli allenamenti della prima squadra  e per la scuola calcio ed il vivaio, un settore al quale diamo grande importanza. Continueremo dunque ad occuparci del Curi, nella convinzione che uno stadio ben tenuto possa rappresentare un simbolo della voglia di tutta la città di rientrare presto e bene nel calcio professionistico”. <br /><br />Questo l’elenco degli interventi: <br />- manutenzione straordinaria dei manti erbosi, mediante trattamenti fitosanitari specifici, risemine, arieggiatura, rullatura, sia del campo principale che dei due campi di allenamento nell’antistadio; <br />- manutenzione<b> straordinaria </b>delle coperture impermeabili dei bagni della curva Nord, con la relativa sistemazione degli stessi,  e dei dei locali adibiti a centrale termica, centrale idrica e  lavanderia;<br /> - revisione completa di tutti gli impianti elettrici, con relativa predisposizione delle certificazioni di conformità, con particolare riguardo alla manutenzione dei gruppi elettrogeni e dei gruppi di continuità, al rifacimento degli impianti elettrici dei locali adibiti ad uffici, alla verifica e sistemazione degli impianti elettrici dell’antistadio e dei bagni dell’intero stadio; <br /> - revisione completa della centrale termica e della centrale idrica, con la sostituzione delle pompe non più funzionanti; <br /> - rifacimento della linea di adduzione idrica relativa alla curva sud ed alla tribuna coperta e  di tutta la rete idrica dell’antistadio, entrambe fatiscenti e con numerose perdite; <br /> - manutenzione straordinaria di tutti i pozzetti e griglie di raccolta delle acque meteoriche nella parte  antistante la Tribuna Coperta; <br /> - revisione della rete fognaria dello Stadio, verifica degli impianti di rilevazione fumi e d’allarme dello Stadio con la relativa eventuale sistemazione, nonché verifica di tutti i tornelli presenti agli accessi, con particolare riferimento sia del funzionamento elettronico che meccanico;<br />-  revisione degli infissi dello Stadio e sue pertinenze.</p>
<p><span style="color: #ff0000;"><a href="http://www.umbriajournal.com/mediacenter/FE/articoli/sopralluogo-allo-stadio-renato-curi-dopo-i-lavori-.html"><b>GUARDA LE FOTO</b></a></span></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*