PERUGIA CALCIO: Problemi tecnici per i tagliandi della gara di Coppa Italia

<p>(UJ.com) PERUGIA - Il Perugia Calcio si scusa con i propri sostenitori per i disagi verificatesi nell’acquisto dei tagliandi d’ingresso in occasione della gara di Coppa Italia Perugia – Nocerina. Alcuni problemi tecnici di collegamento alla rete telematica hanno causato sia la mancata <b>apertura </b>dei botteghini, di solito adibiti alla vendita nelle gare casalinghe, sia un notevole rallentamento nell’emissione degli stessi. La Società, fiduciosa che le motivazioni del disservizio sia accolte positivamente, nel rinnovare le proprie scuse, esprime grande apprezzamento nei confronti di quei tifosi che hanno deciso di partecipare comunque alla partita, manifestando l’entusiasmo di sempre nei confronti della squadra. Il Perugia Calcio altresì si attiverà affinché tali disagi non vengano a ripetersi.<br /><br /></p>
<hr />
<p><br />PERUGIA – NOCERINA 1-0 (1-0)<br />PERUGIA (4-4-2): Benassi; Fiorucci, Zoppetti, Pagani, Lacrimini; Stamilla, Gatti, Menassi, De Giorgio; Federici (32’st Del Sole), Cutolo. A disp.: De Marco, Cenerini, Radi, Fiordiani, Ubaldi, Sansotta. All. Giovanni Pagliari<br />NOCERINA (4-3-3): Terracciano P., Giordano, Sannibale, Terracciano M.,  Masciarelli; Giraldi (23’st Polichetti), Serrapica, Iannini; De Rosa, Palumbo (35’st Borrelli), Cavallaro. A disp.: Franzese, Apicella, Riccio, Carullo, Guarro. All. Matteo Pastore<br />ARBITRO: Gaetano Intagliata di Siracusa (Felici – Libertino - Buttarelli)<br />MARCATORI: 10’pt Cutolo<br />NOTE: Serata mite, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 2293 per un incasso di 12446 euro. Ammoniti: 16’pt Cutolo (P), 45’pt Serrapica (N). Angoli: 4-4. Recupero: 1‘pt; ‘st.<br /> <br /> <br />Nella prima uscita ufficiale della stagione il Perugia batte la Nocerina (1-0) grazie ad un gol di Cutolo ed accede al secondo turno della Coppa Italia “Tim”. La squadra allenata da Giovanni Pagliari è apparsa subito concentrata e motivata passando in vantaggio dopo appena dieci minuti con Cutolo, già pericoloso in due circostanze, bravo a finalizzare con un perfetto diagonale una veloce ripartenza del giovane Federici. Dopo un tentativo dalla distanza di De Giorgio, a cui ha fatto eco il nocerino Giraldi, è l’altro baby biancorosso, Fiorucci, a mettersi in luce, sfiorando il raddoppio con un gran colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il primo tempo si è concluso con una bomba di Menassi a fil di traversa ed un destro a lato del centrocampista ospite Giraldi. Nella ripresa, pur subentrando un po’ di fisiologica stanchezza, il Grifo ha continuato a tenere le redini del gioco in mano, con Federici e De Giorgio vivaci nella trequarti avversaria. Il ritmo<br />cala sensibilmente ed il Perugia amministra senza patemi il risultato, che vale la qualificazione al turno successivo. Domenica alle ore 20.45 i grifoni saranno di scena al “Del Conero” di Ancona.<br /> <br /> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*